1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Mostra: "Il design della porcellana ungherese contemporanea"

Verra inaugurata domani, giovedi 6 ottobre, alle ore 18.00, presso l'ex chiesa di San Cristoforo a Lodi, la mostra "Il design della porcellana ungherese contemporanea", organizzata dall'Ente Mostre di Monza e Brianza in collaborazione con il Comune di Lodi, nell'ambito delle attivita di relazione internazionale che da alcuni anni l'ente monzese e l'amministrazione municipale promuovono in collaborazione per favorire scambi di esperienza nel settore della ceramica, che vede la citta laudense fregiarsi della denominazione Cat (la "Doc" della ceramica). A questo proposito, l'appuntamento con la mostra delle famose porcellane ungheresi offre una serie di stimolanti spunti di interesse, in considerazione della valenza artistica e storica delle produzioni esposte, con un particolare riferimento alla sottolineatura del rapporto tra materia e design.
Una materia, la porcellana, che e sempre stata trattata in Ungheria con stilemi tradizionali mentre, grazie all'opera dell'Association of Hungarian Fine and Applied Artists, in questa occasione assume un aspetto legato esclusivamente al design, con una ricerca di forma e funzione in cui i vari artisti artigiani hanno saputo esprimersi a livelli elevati, nel solco di una tradizione artistica tra le piu importanti del Paese ed apprezzata in tutto il mondo, tanto da affascinare sovrani, capi di stato e pontefici (celebri, a questo proposito, i pezzi unici custoditi da Giovanni Paolo II e la statuina ricevuta in dono per l'ottantesimo compleanno da Papa Benedetto XVI). Oggi come allora, dunque, l'artigianato ungherese e ricercato e custodito come esempio d'eccellenza manufatturiera mondiale, esercitando un fascino che ha colpito divi di Hollywood (come Harrison Ford e Paul Newman) e famose pop star (come Celine Dion). La mostra delle pregiate porcellane ungheresi nell'affascinante cornice dell'ex chiesa di San Cristoforo in via Fanfulla rimarra aperta fino al 16 ottobre (orari: venerdi 15.00-18.00, sabato e domenica 10.00-12.30 e 15.00-18.00).
La mostra e inserita negli eventi satellite realizzati in occasione della 66a edizione della MIA-ostra dell'Arredamento di Monza, in cui la Repubblica di Ungheria e il Paese Ospite dell'anno, rappresentata dalla Magyar Kepzıőeszek es Iparmőeszek Szovetsege (Association of Hungarian Fine and Applied Artists). La mostra e realizzata con il patrocinio della Repubblica Ungherese, Ministero della Cultura, e del Consolato Generale della Repubblica di Ungheria a Milano. All'inaugurazione interverranno Gianvittorio Brunello (presidente di MIA Ente Mostre di Monza e Brianza) e l'assessore alla cultura del Comune di Lodi, Andrea Ferrari.
(05-10-2011)
 

Clicca sulle immagini per ingrandirle