1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Sportello Affitto - anno 2011

Il Comune di Lodi rende noto che è stato istituito anche per l'anno 2011 il fondo sostegno affitto quale contributo economico destinato a chi deve far fronte al pagamento di un canone d'affitto troppo oneroso rispetto al proprio reddito.
 
Il contratto d'affitto, regolarmente registrato, deve riferirsi ad alloggi siti in Lodi in locazione sul mercato privato e utilizzati nell'anno 2011 come residenza anagrafica e abitazione principale.

Per partecipare al bando √® necessario possedere i seguenti requisiti:

  • occupazione a titolo di residenza principale di un alloggio in locazione
  • residenza nel Comune di Lodi
  • non possedere, da parte di alcun membro della famiglia, altre case sul territorio della Regione Lombardia
  • non aver ottenuto l'assegnazione di un alloggio realizzato con contributi pubblici e non aver usufruito di finanziamenti agevolati
  • la casa in affitto non deve appartenere alla categorie catastali A1, A8, A9 e non deve avere una superficie utile interna superiore a 110 metri quadri
  • per i cittadini extra Unione Europea √® necessario posssedere il permesso di soggiorno o la carta di soggiorno, ed esercitare una regolare attivit√† lavorativa, anche non continuativa nel tempo; √® inoltre necessario avere la residenza da almeno 10 anni in Italia, oppure da almeno 5 anni in Lombardia
  • l'ISEE-fsa (Indicatore sitazione economica equivalente per il fondo sostegno affitto ) non deve superare i dati che sono indicati ogni anno nel Bando

 
Per quanto riguarda la quantificazione del contributo, si fa riferimento a un affitto annuale massimo. L'obiettivo del contributo è che il canone a carico del nucleo familiare non superi quello che viene definito in "affitto massimo sopportabile", tenendo conto della composizione del nucleo stesso e della sua condizione economica.

L'importo del contributo è calcolato in base alle domande pervenute e alle disponibilità di fondi statali e regionali.

Le domande potranno essere presentate entro il termine di venerd√¨ 11 novembre 2011 presso i CAAF convenzionati con la Regione Lombardia, i quali procederanno alla compilazione della domanda.

Il locatore che ha un conduttore moroso, il quale ha potuto presentare la domanda relativa allo sportello affitto 2011, potra' richiedere all'amministrazione comunale - su apposito modulo presente in allegato al bando - che il contributo venga a lui erogato anziche' al conduttore fino a concorrenza del debito.