1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Progetto educativo estivo tra Comune e Cooperativa Sol.i.

Rivolto ad alcune ragazze minorenni, si è svolto durante il mese di luglio

Si è svolto e concluso nel mese di luglio il progetto di collaborazione tra la cooperativa sociale Sol.i ed il Comune di Lodi, rivolto al sostegno educativo ed all'animazione del tempo libero di alcune ragazze adolescenti e pre-adolescenti che durante l'estate, con la chiusura delle scuole, non avrebbero proposte alternative di spazi e momenti di crescita con i coetanei.
 
"L'iniziativa, rivolta ad alcuni nuclei familiari con difficoltà economiche e di integrazione sociale,  si è realizzata nell'arco di tre giornate a settimana - dichiara l'Assessore alle politiche sociali Silvana Cesani - in parte nella sede di Sol.i a Lodi ed in parte nei centri sportivi convenzionati tra cui un maneggio, le piscine e i campi attrezzati. La mattina le ragazze sono state occupate nel disbrigo dei classici compiti estivi scolastici, seguite dal personale educativo della cooperativa nell'adozione di un buon metodo di studio. Durante i pomeriggi hanno invece svolto attività ricreative nei parchi della città e nelle altre strutture convenzionate, alternando a questi momenti ludici alcune proposte laboratoriali in cui hanno avuto la possibilità di esprimere maggiormente le proprie abilità ed attitudini. Credo che possiamo ritenerci soddisfatti del percorso, che rappresenta una sorta di palestra relazionale per le discenti, le loro famiglie e i difficili contesti sociali in cui vivono. Anche l'Amministrazione comunale ricava sempre, da situazioni come queste, utili indicazioni per impostare ed aggiornare costantemente l'approccio ai temi dei minori e delle famiglie in difficoltà".
 
Il progetto, partito il 4 luglio e terminato il 29 luglio, è costato ad ogni famiglia 30 euro, per un totale di 26 ore settimanali.
In sede di resoconto finale gli operatori della cooperativa Sol.i. e i funzionari comunali del settore politiche sociali hanno rilevato interesse e viva partecipazione: il progetto ha fornito alle ragazze un'occasione di crescita dal punto di vista affettivo-relazionale, della comprensione di alcune dinamiche e regole di gruppo, del rispetto di sé e del prossimo.
 
(03-08-11)

Le ragazze durante una gita a cavallo
Le ragazze durante una gita a cavallo
Un momento di lavoro
Un momento di lavoro
Un momento delle ragazze nel maneggio
Un momento delle ragazze nel maneggio
Uno dei lavori delle ragazze
Uno dei lavori delle ragazze