1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Cantieri stradali: al via il programma dei lavori

Inizieranno martedì 26 luglio, con un intervento di riasfaltatura di viale Piave (nel tratto compreso tra via Cavallotti e via Taddeo, in corrispondenza dell'intersezione con la strada provinciale 25 per Boffalora d'Adda) i lavori di riqualificazione e manutenzione stradale programmati per l'estate.
Il piano messo a punto dall'amministrazione comunale comporterà un investimento complessivo di 950.000 euro, suddiviso in due appalti: uno relativo alla riqualificazione dell'asse dei "corsi" del centro storico (corso Vittorio Emanuele II, corso Umberto I, corso Adda; incarico assegnato alla ditta Fratus Pavimentazioni Srl, con un ribasso del 34 per dento rispetto alla base d'asta) ed uno alle manutenzioni di carreggiata ed in alcuni casi anche marciapiedi di altre 13 vie, collocate in varie zone della città, da San Fereolo alle Fanfani, dal Pratello a San Bernardo (incarico assegnato alla ditta B.E. con un ribasso di circa il 23 per cento).

"L'intervento sull'asse dei corsi - sottolinea il sindaco, Lorenzo Guerini - appare particolarmente significativo per l'importanza di questo itinerario nel cuore del centro storico, che vanta una spiccata vocazione commerciale, sviluppandosi prevalentemente all'interno della Zona a Traffico Limitato e collegando due dei principali poli di attrazione dell'area urbana, i Giardini del Passeggio ed il lungo fiume. Assumono comunque forte rilevanza anche gli altri lavori programmati, che riguarderanno sia arterie di scorrimento di importanza strategica nella viabilità urbana, come viale Milano, che vie del centro come via Marsala e via Pallavicino e percorsi interni alle aree residenziali di vari quartieri, oltre ad uno svincolo molto trafficato come quello tra via Di Vittorio e via Buozzi, in prossimità della tangenziale sud e sulla direttrice di accesso ad importanti insediamenti commerciali (il centro My Lodi) e di terziario (il centro direzione di via Haussmann, dove hanno sede le associazioni di commercianti, artigiani ed industriali e la Camera di Commercio). Oltre agli interventi di cui sono già stati approvati i progetti ed assegnati gli appalti, stiamo valutando una serie di altri lavori stradali, che potrebbero essere finanziati con i ribassi di gara, secondo una programmazione che verrà elaborata nelle prossime settimane".
 
Ad illustrare la riqualificazione dell'asse dei corsi è l'assessore alle attività produttive Simone Uggetti:

"Il restyling di questo importante percorso è stato concepito nel contesto delle iniziative del progetto del Distretto del Commercio, che fa leva sull'idea del centro storico come "centro commerciale all'aperto". In quest'ottica, l'intervento su corso Adda rappresenterà la prima fase del piano di rinnovamento dell'arredo urbano di quest'area, con l'inserimento di "isole ambientali", secondo un disegno predisposto dal Politecnico di Milano. Oltre che sugli arredi, in corso Adda si interverrà con il rifacimento integrale della pavimentazione in porfido, decisamente ammalorata, mentre i lavori in corso Vittorio Emanuele II e corso Umberto I consisteranno essenzialmente nella rimozione delle canaline centrale in granito e delle griglie di captazione dell'acqua piovana, nonché in sistemazione puntuali di alcuni tratti della pavimentazione".
 
Le altre vie interessate dai lavori di manutenzione stradale saranno via Visconti (nel tratto compreso tra l'ingresso al terminal bus e l'intersezione con via Sforza), via Baroni, via Calipari, viale Italia (nei tratti via Lazio-via Friuli, via Veneto-via Piemonte e nel primo tratto dall'intersezione con via Zalli, in affiancamento al parco di Villa Braila), viale Milano (nel tratti via Torretta/via del Carmelo-via San Gualtero, parte del fronte del Cimitero Maggiore e l'ultima porzione in direzione Via Emilia, con una parte della strada per Montanaso Lombardo), via Marsala (nel tratto compreso tra via XX Settembre e piazzale Zaninelli, dopo che nel 2009 era stata riqualificata la porzione tra via Garibaldi e via XX Settembre), via Pallavicino, le vie D'Azeglio, Monti e Fogazzaro al Pratello, via Tortini (compreso il parcheggio a servizio della scuola Arcobaleno), via Buozzi (da via Grandi a via delle Caselle, compresa l'intersezione con via Di Vittorio), via Cadamosto (limitatamente ai marciapiedi, da viale Milano a via Vespucci) e viale Piave (nel tratto compreso tra via Cavallotti e via Taddeo). Come detto, i lavori inizieranno martedì 26 luglio proprio in viale Piave (con divieto di transito e sosta nel tratto interessato dai lavori e senso unico alternato tra la rotatoria e l'imbocco della strada provinciale 25 per Boffalora), mentre nei giorni successivi verrà avviato il cantiere di corso Vittorio Emanuele II e corso Umberto I, che allo stato non si prevede comporti limitazioni al traffico. Nei prossimi giorni verranno rese note le modalità di intervento in corso Adda (38 giorni i tempi di esecuzione previsti per l'intero asse dei corsi) e nelle altre vie interessate dai lavori.
(22-07-2011)
 

 
Clicca sulle immagini per ingrandirle