1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"Un'idea per la città"


Il termine per la presentazione degli elaborati è prorogato fino a venerdì 9 settembre 2011.
 


Si intitola Un'idea per la città il concorso promosso dalla Cooperativa Ettore Archinti, in collaborazione con l'amministrazione comunale, per commemorare la figura di Mario Cremonesi, il compianto vice sindaco di Lodi scomparso prematuramente lo scorso ottobre. L'iniziativa (presentata in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l'onorevole Oreste Lodigiani per la coop, il sindaco Lorenzo Guerini, la vedova ed il figlio di Cremonesi) "ha l'obiettivo - come ha spiegato Lodigiani - di rendere postuma riconoscenza a una figura che nell'attività politica e nell'impegno civile si è distinta per l'attenzione costante al bene comune, animata da una sincera passione ed uno sconfinato amore per la sua Lodi, di cui ci ha lasciato numerose ed indimenticabili testimonianze nella sua pur breve ma intensa esistenza".
 
"Incentivare la partecipazione popolare ad un confronto che si pone lo scopo di favorire contributi, in termini di idee e progetti, per migliorare la città è senz'altro una modalità particolarmente indicata per ricordare Mario - ha sottolineato il sindaco - Da persona "del fare", attenta alle piccole cose della quotidianità ma anche capace di proiettarsi su scenari più ampi e sempre desideroso di mettersi alla prova, Cremonesi lo avrebbe sicuramente apprezzato. E' questa d'altra parte la "radice" dell'affetto e della stima che i lodigiani, indipendentemente da qualsiasi preferenza politica, gli hanno sempre accordato, riconoscendo in lui non solo un tecnico capace ed un interlocutore credibile e affidabile, ma soprattutto una persona orientata alle relazioni ed alla costruzione di rapporti, con un profondo senso di comunità ed una naturale propensione a mettersi a disposizione".
 
Il concorso lanciato a fine giugno, è aperto a tutti i cittadini, senza distinzione di età, professione o titolo di studio. La partecipazione è gratuita ed è costituita dalla presentazione di uno scritto (eventualmente, ma non necessariamente, corredato di allegati) nel quale sia indicata una proposta per migliorare un aspetto della vita della città. A titolo puramente esemplificativo, tale proposta può riguardare i servizi al cittadino, l'urbanistica, la viabilità, la valorizzazione del patrimonio artistico e ambientale, i trasporti, le iniziative per favorire l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e delle professioni, il turismo, le imprese e le attività artigiane, l'immagine di Lodi città capoluogo nel contesto provinciale e regionale, etc. In sintesi, ogni proposta che si proponga di conseguire il miglioramento della qualità della vita cittadina. A valutare le proposte sarà una giuria composta da 11 membri, tra i quali i 5 componenti del consiglio della cooperativa Ettore Archinti ed altri 6 persone che sono state legate, per vari motivi, a Mario Cremonesi. I criteri di valutazione che verranno adottati dalla giuria saranno orientati in modo particolare a considerare la fattibilità delle proposte presentate, la loro originalità ed importanza sociale. Il termine per la presentazione degli elaborati è fissato al 1 settembre 2011; gli stessi, firmati dal proponente con l'indicazione in calce dei dati personali (residenza, telefono, e-mail) devono essere recapitati o spediti in busta chiusa alla Cooperativa Ettore Archinti Onlus, viale Pavia 26, 26900 Lodi, con la dicitura Concorso "Un'idea per la Città".
Tutti gli elaborati saranno conservati nell'archivio della cooperativa. Non è prevista, a meno che non ne sia fatta esplicita richiesta, la loro restituzione. La dotazione complessiva del concorso è di 5.000 euro. La giuria si riserva, sulla base delle proposte pervenute, di assegnare il premio ad una o più proposte giudicate meritevoli ex-aequo. La cerimonia di premiazione e la lettura del verbale della giuria avverranno in ottobre nella sede del Comune, in occasione del primo anniversario della scomparsa di Mario Cremonesi, alla presenza del Sindaco e dei famigliari.

(29-08-2011)