1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Limitazioni al traffico per Assemblea del Banco Popolare

Per la gestione degli aspetti viabilistici legati allo svolgimento dell'assemblea del Banco Popolare il corpo di Polizia Locale metterà in campo sabato 30 aprile 24 effettivi, che saranno in servizio su due turni nel corso della giornata.
In particolare, gli agenti controlleranno gli sbarramenti all'imbocco delle vie Piermarini e Zalli e saranno presenti anche presso i due presidi che verranno istituiti in via San Colombano (uno alla rotatoria in corrispondenza del centro sportivo Faustina e l'altro alla rotatoria di intersezione con la tangenziale). Inoltre, alcune pattuglie della Polizia Locale avranno il compito di effettuare le staffette per incanalare correttamente verso il luogo dell'assemblea i pullmann provenienti dal casello autostradale di Lodi; in particolare, nel tratto fra il casello e la rotatoria Faustina sulla tangenziale la scorta sarà effettuata a cura della polizia stradale, mentre in area urbana il compito verrà rilevato dalla Polizia Locale. L'obiettivo è di intercettare i pullmann all'uscita del casello autostradale e incolonnarli in gruppi di 3/4, per consentire un arrivo maggiormente scaglionato e ordinato.
Sabato saranno in servizio anche gli addetti dell'ufficio viabilità, per coordinare il posizionamento di transenne e segnali provvisori di divieto di transito.
La segnaletica provvisoria di indirizzamento del traffico privato verso le aree di sosta ed i punti di raccolta allestiti per i soci è stata invece realizzata e installata a cura della banca.

Di seguito, il dettaglio dei provvedimenti viabilistici adottati per l'occasione:
 

  • dalle ore 20.00 di venerdì 29 aprile sino a termine svolgimento assemblea soci del Banco Popolare, in viale Olimpia divieto di sosta; dalle ore 23.00 divieto di transito in viale Olimpia e divieto di transito e sosta in piazzale degli Sport
  • sabato 30 aprile dalle ore 6.00 sino a termine svolgimento assemblea soci del Banco Popolare, divieto di transito e sosta ambo i lati in via Piermarini, via Zalli(tratto via San Colombano-via Piermarini), via Don Minzioni, via Togliatti (tratto via Turati-via Don minzioni), viale Olimpia, piazzale degli Sport, tangenziale Selvagreca, via Volta, via Curie, via Einstein (deroga al divietodi transito per residenti, veicoli di soccorso, veicoli di servizio delle forze dell'ordine, veicoli di rappresentanza e destinati al trasporti collettivo dei soci, veicoli per il trasporto di disabili muniti di accredito); in via D'Acquisto divieto di sosta ambo i lati; in via Grandi (area parcheggio centro commerciale) divieto di sosta

 
Per quanto riguarda gli aspetti più generali della gestione dei percorsi e degli accessi atostradali dei veicoli utilizzati per il trasporto dei soci partecipanti all'assemblea, le soluzioni viabilistiche individuate nel corso di varie riunioni che si sono tenute dall'inizio di marzo tra gli organizzatori dell'evento, le istituzioni locali e le forze dell'ordine mirano a convogliare i veicoli privati verso tre aree di parcheggio, due delle quali esterne alla città di Lodi (la Logistica Ferrari all'interno del territorio comunale di Villanova del Sillaro e la zona industriale nel Comune di Massalengo) ed una interna al territorio del capoluogo (il parcheggio di via Massena). Da ogni parcheggio (in corrispondenza del quale saranno allestiti punti ristoro e bagni chimici) sarà assicurato un servizio bus-navetta per il trasporto dei soci alla sede dell'assemblea. Gli organizzatori del Banco Popolare consegneranno a tutti i soci che intendono partecipare all'assemblea un foglio contenente le informazioni per raggiungere i parcheggi. Le indicazioni inviteranno ad utilizzare, per i veicoli privati, il casello autostradale di Casalpusterlengo e, quindi, a raggiungere la strada provinciale 23 Lodi-Borghetto, percorrendo le strade provinciali 107 Lodigiana e 125 Livraga-Borghetto. L'obiettivo è di riempire in sequenza le tre aree di parcheggio cominciando dalla più esterna (P1-logistica Ferrari) e solo al completo riempimento della prima convogliare i veicoli verso la seconda (P2-Massalengo), lasciando il parcheggio P3 (Lodi, via Massena) come ipotesi residuale, considerato che si vorrebbe limitare il più possibile l'ingresso di veicoli nel capoluogo. I pullman con a bordo gruppi di soci provenienti direttamente su mezzi di trasporto collettivo usciranno al casello autostradale di Lodi e percorreranno un itinerario cittadino (concordato con il Comando della Polizia Locale) per raggiungere via Piermarini, scaricare i passeggeri e raggiungere quindi le aree di stazionamento a loro riservati nella zona del polo universitario.
Per i soci con difficoltà di deambulazione e titolari di uno speciale contrassegno saranno invece disponibili apposite aree di sosta in via Piermarini.
Inoltre, per alleggerire la pressione del traffico sulla già problematica intersezione tra la tangenziale, la provinciale 23 e via San Colombano, in corrispondenza della rotatoria Faustina, è stato deciso, su indicazione della Polizia Locale, che i bus navetta potranno percorrere la rotatoria stessa lungo una sola direttrice; a questo proposito sono stati definiti degli itinerari precisi, che prevedono che i bus navetta provenienti dalle aree di parcheggio di Villanova Sillaro e Massalengo percorrano la strada provinciale 186 Muzza-San Martino, quindi la 107 Lodigiana, immettendosi sulla carreggiata nord della tangenziale. Nel percorso di ritorno, qualora dovessero verificarsi particolari difficoltà nell'attraversamento della rotatoria, potrà di volta in volta essere valutata l'opportunità di svoltare a destra percorrendo un tratto di carreggiata della tangenziale in direzione nord fino alla rotatoria in corrispondenza della ex strada statale 235, utilizzandola allo scopo di reimmettersi sulla tangenziale in direzione sud e raggiungere nuovamente la rotatoria in corrispondenza della provinciale 23. I bus navetta provenienti dall'area di parcheggio Massena/Ospedale Maggiore potranno invece raggiungere la sede dell'assemblea percorrendo la tangenziale mentre, al ritorno, potranno utilizzare un percorso urbano svoltando a destra da via Zalli in via San Colombano, quindi viale Agnelli, corso Mazzini, via Secondo Cremonesi e infine via Massena.
(28-04-2011)