1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Massimo Carlotto a Conversazioni d'Autore

Torna a Lodi Massimo Carlotto, lo scrittore vittima del caso giudiziario più lungo del dopoguerra, come ospite dell'ultimo appuntamento della rassegna Conversazioni d'Autore. A maggio uscirà il suo nuovo libro "Alla fine di un giorno noioso", che vede il ritorno di Giorgio Pellegrini, l'indimenticabile protagonista di "Arrivederci amore, ciao".
 
Appuntamento per mercoledì 30 marzo alle ore 21.00 presso la Sala Carlo Rivolta del Teatro alle Vigne.
 

 
Per informazioni:
Teatro alle Vigne
tel. 0371 425862-3,
fax: 0371 549104
e-mail: biglietteria@teatroallevigne.net
 

 
Massimo Carlotto ha iniziato la sua carriera nel 1995 con "Il fuggiasco", autobiografia romanzata sul suo periodo di latitanza. Nel 1998 ha dato alle stampe "Le irregolari", seguito nel 2001 da quello che è forse il suo miglior romanzo: "Arrivederci amore ciao". Nel 2001 ha scritto un racconto per ragazzi "Jimmy della Collina", sulle carceri minorili. L'anno dopo ne ha scritto un altro, "Il giorno in cui Gabriel scoprì di chiamarsi Miguel Angel", sui figli dei desaparecidos. Nel 2004 ha pubblicato L'oscura immensità della morte. Nel novembre 2007 esce una raccolta con le avventure dell'Alligatore seguita nel 2009 dal nuovo episodio della saga "L'amore del bandito". In primavera è prevista l'uscita di un suo nuovo libro.