1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Green Economy - Economia fa rima con Ecologia

Si è svolta nella mattinata di venerdì 4 febbraio la presentazione di "Green Economy - Economia fa rima con Ecologia" nuova iniziativa del Comune di Lodi organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Lodi.
Alla presentazione sono intervenuti Lorenzo Guerini - Sindaco di Lodi, Simone Uggetti - Assessore all'Ambiente e Attività Produttive del Comune di Lodi, Alessandro Zucchetti - Presidente della Camera di Commercio di Lodi, Duccio Castellotti - Presidente della Fondazione Banca Popolare di Lodi e Diego Tavazzi - Casa Editrice Edizione Ambiente.

"Presentiamo oggi un ciclo di eventi - spiega Lorenzo Guerini - che il Comune e la Camera di Commercio di Lodi intendono promuovere tra febbraio e aprile 2011, allo scopo di proporre all'attenzione dell'opinione pubblica e degli operatori economici una serie di spunti di riflessione su un tema che sta acquisendo sempre maggior centralità nel dibattito sui modelli di sviluppo che la nostra società è chiamata ad elaborare per il futuro. In questa prospettiva, un'economia "verde" significa anzitutto un sistema produttivo che assume il contenimento dell'impatto ambientale a indicatore principale dell'efficacia dei processi messi in atto da imprese, organizzazioni e singoli cittadini, coniugando in modo equilibrato questo obiettivo con quelli della crescita della reddività e dell'occupazione".
 
"In tale contesto - precisa Simone Uggetti - l'iniziativa si pone due scopi precisi. Il primo è quello di fornire, a chiunque possa essere interessato, una serie di testimonianze di esperienze di eccellenza maturate in questo campo da riconosciute personalità del mondo imprenditoriale, della ricerca scientifica e dell'ambiente accademico. Queste testimonianze, rese nella forma di conferenze, presentazioni di libri, ed eventi di altra natura a forte valenza divulgativa, consentono di approfondire un tema che resta complesso ed articolato, benché sempre più "familiare" all'opinione pubblica. Alla narrazione di queste esperienze si accosta poi quella delle sperimentazioni avviate sul territorio lodigiano da alcune aziende particolarmente aperte nei confronti delle innovazioni. Il secondo intento, ambizioso ma crediamo anche realisticamente perseguibile, è quello di contribuire concretamente a delineare il profilo di un modello di sviluppo economico attuabile su scala territoriale, improntato alla sostenibilità ambientale come fattore prioritario. L'approfondimento culturale del tema potrebbe in questo modo ispirare e generare nella prassi quotidiana del sistema economico locale una positiva evoluzione, di cui già peraltro possono essere colti interessanti segnali. Nel tentativo di stabilire una continuità nel percorso di "filiera" tra la crescita della sensibilità generale nei confronti del tema e la sua applicazione nell'operatività quotidiana, siamo persuasi che un'iniziativa come questa possa portare un effettivo giovamento".
 

 
 
la conferenza stampala conferenza stampa