1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Intitolato a Lodi il traghetto del lago di Costanza

Sarà intitolato alla città di Lodi il nuovo traghetto che da sabato 8 maggio solcherà le acque del lago di Costanza. Alla cerimonia del varo, in programma tra due giorni presso la località tedesca gemellata, parteciperanno anche il sindaco Lorenzo Guerini e l'assessore ai gemellaggi Giuliana Cominetti.
"Si tratta di una scelta davvero significativa, che ci riempie di orgoglio e che dimostra quanto sia profondo il legame tra le due città - sottolinea Guerini - L'identità di Costanza si esprime in particolare nel suo lago e nel rapporto che la popolazione locale ha con esso, come risorsa turistica e ricreativa e come luogo emblematico del paesaggio: il fatto che a questa realtà venga abbinato il nome di Lodi manifesta l'alta considerazione che gli amici hanno nei nostri confronti. Siamo quindi particolarmente lieti di prendere parte alla cerimonia del "battesimo dell'acqua" di questa nuova imbarcazione e, come ho già avuto modo di auspicare nel testo dell'intervento che ho scritto per la pubblicazione ufficiale edita dalla città di Costanza in occasione dell'evento, ci ripromettiamo di contraccambiare questo straordinario favore con una iniziativa analoga, che possa vedere il nome di Costanza legato ad un'altra presenza d'acqua, in questo caso un fiume, l'Adda, intitolando alla città gemellata una delle opere che stiamo realizzando e che realizzeremo per la riqualificazione del contesto fluviale".
Il programma della cerimonia di sabato prevede l'arrivo degli ospiti al porto di Costanza alle 10.45, alle 11.15 la partenza del traghetto per Meersburg, dove saliranno a bordo altre autorità, quindi l'imbarcazione salperà nuovamente e durante la navigazione, alle 12.00, si terranno i saluti ed i discorsi celebrativi; alle 13.30, a bordo, avrà luogo la cerimonia solenne del battesimo, con formazione sul lago degli altri traghetti schierat; alle 15.30 il ritorno a Costanza, dove in piazza Willehlm-Graf, nei pressi del porto, si terrà una festa. La visita della delegazione lodigiana per il varo del nuovo traghetto sarà peraltro ripetuta a breve, tra il 21 ed il 23 maggio, quando a Costanza si terrà la grande festa per celebrare i 50 anni di gemellaggio della città tedesca con Lodi, Fontainebleau, Richmond e Tabor. L'iniziativa, intitolata "Konstanz accoglie le sue città gemellate", prevede numerosi momenti di animazione, manifestazioni culturali e spettacoli, al cui programma porteranno un contributo anche artisti lodigiani come il pittore Pier Manca (che esporrà alla Burgersaal), il pianista Dante Vanelli (che si esibirà nella stessa sala), il coro Barbarossa (con un concerto in Stephansplatz) e le squadre dei rioni del Palio di Lodi, che sfileranno in corteo dalla Fontana degli Imperatori sino a Stephansplatz, dove si terrà una edizione
speciale della "Cursa dei cavai".
(06-05-2010)