1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

A Lodi le riprese del film su Renato Vallanzasca

Il 29 gennaio i ciak in via Volturno e corso Umberto I
 
Dopo la fiction di Mediaset "Fratelli Benvenuti", con protagonista Massimo Boldi, girata in città pochi mesi fa, Lodi si appresta a trasformarsi in set per un'altra importante produzione, questa volta cinematografica. Venerdì 29 gennaio, infatti, verranno realizzate alcune scene del fim sulla vita di Renato Vallanzasca diretto da Michele Placido, con il ruolo del protagonista affidato a Kim Rossi Stuart.
"Per la città - commenta il sindaco, Lorenzo Guerini - si tratta di un'altra importante occasione di promuovere la sua immagine, confermando una nomea di piazza ospitale, oltre che di ambientazione che garantisce una efficace resa delle immagini, costruita nel corso di questi ultimi anni, grazie a episodi come la recente fiction con Massimo Boldi ma anche alcuni fortunati spot pubblicitari, da quello della Unicredit con Renzo Arbore, realizzato in piazza Broletto, a quello della Vodafone con Gennaro Gattuso, che ha coinvolto varie location, dal centro storico al lungo fiume. Oltre che dal punto di vista promozionale, queste opportunità possono offrire significativi vantaggi anche in termini di ricadute sull'economia locale, perché ospitare una troupe televisiva o cinematografica comporta la disponibilità di una serie di servizi commerciali e artigianali (dal catering all'ospitalità alberghiera, da materiale di scena al reclutamento delle comparse) che le produzioni tendono normalmente ad affidare a fornitori locali, per questioni logistiche e di costi. E' ancora presto per parlare di una "vocazione" di Lodi a specializzarsi in questo ruolo, ma in altre città italiane (come per esempio Trieste) la cosiddetta "film commission" è una realtà concreta e consolidata, che ha dato vita ad autentiche filiere, con il coordinamento di apposite strutture societarie collegate agli enti locali".
Le riprese del film su Vallanzasca (prodotto dalla 20th Century Fox Italia) sono iniziate a novembre e dopo i primi ciak sono stati stabiliti i contatti preliminari della produzione con l'amministrazione comunale di Lodi, perfezionati infine in un incontro svoltosi a Palazzo Broletto lunedì 4 gennaio.
"Prezioso tramite con la produzione - spiega l'assessore alla cultura, Andrea Ferrari - è stato Gerardo Placido, fratello del regista e co-sceneggiatore del film, che ha creato i presupposti per concretizzare l'intenzione di ambientare a Lodi alcune scene del film".
In particolare, in città verranno girate le scene di due rapine, in un ufficio postale (la cui location saranno le Poste di via Volturno) e una in banca, in corso Umberto I.
Per esigenze di produzione, nella giornata del 29 gennaio l'intera piazza Mercato sarà chiusa al transito e alla sosta, mentre gli utenti del settore politiche sociali del Comune e delle Poste potranno accedere ai servizi a intervalli, tra un ciak e l'altro.
La produzione usufruirà inoltre dei locali di piazza Broletto soprastanti la sede dell'Ufficio Informazioni Turistiche. Considerato il forte coinvolgimento suscitato tra la cittadinanza durante le riprese della fiction con Massimo Boldi, l'amministrazione comunale ha chiesto e ottenuto che le comparse siano scelte tra i residenti di Lodi, inoltre a riprese finite il regista e gli attori saranno disponibili per un incontro con il pubblico, secondo modalità che verranno decise nei prossimi giorni.
(07-01-2010)