1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Festival dei Diritti 2022

CSV Lombardia Sud, organizzazione di servizio per gli Enti del Terzo Settore che opera nelle province di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia, è lieta di presentare la sedicesima edizione del Festival dei Diritti.

Il Festival, che si svolgerà con iniziative diffuse sull’intero territorio, si propone come un percorso coprogettato di eventi culturali intorno al tema dei diritti, che coinvolge associazioni, istituzioni e comunità.
L’edizione 2022 del Festival rappresenta una tappa importante del cammino iniziato a gennaio 2021 con “La Trama dei Diritti” e poi sfociato a primavera 2022 nella creazione di una vera e propria COMMUNITY di associazioni ed enti di varia natura che intendono far crescere impegno e responsabilità collettive sui temi della comunità, diffondendo conoscenza e sensibilità sugli obiettivi dell’Agenda 2030.

Il tema a cui sono dedicate le iniziative del Festival dei Diritti 2022 è COSTRUIRE SPERANZA: un invito e un desiderio a promuovere nelle nostre comunità riflessioni e pratiche che possano ricostruire fiducia, consolidare relazioni, immaginare e disegnare traiettorie per un futuro sostenibile, attento alle persone e al pianeta.

 

Il Festival dei Diritti quest’anno avrà il suo fulcro nel periodo dal 17 al 27 novembre 2022.


 

Le iniziative che confluiranno all’interno del calendario sono organizzate da associazioni ed enti dei territori di riferimento di CSV Lombardia Sud; molte si svolgeranno sul territorio lodigiano. Si tratta di eventi, spettacoli, convegni, mostre frutto di collaborazioni inedite e talvolta provenienti da soggetti che operano su territori differenti, riportando cosi sguardi molto più ampi.

A LODI - Casetta di SanfereOrto, Via San Fereolo, 3 - Lodi

Sabato 26/11/2022 - ORE 10.00

Laboratorio – in presenza
Obiettivi Agenda 2030: 5 e 10

LA SPERANZA VIEN DAL MONDO: SUONI, COLORI E SAPORI
Durante il laboratorio saranno raccontati i nove mesi di attività del progetto “Il Mondo in una stanza” che ha coinvolto 82 classi della scuola primaria e dell’infanzia, centinaia di bambine e bambini e decine di docenti Il laboratorio aperto alle famiglie promuove la parità di genere e la diminuzione delle disuguaglianze attraverso la lettura di storie, musiche e sapori dal mondo e l’esposizione dei lavori prodotti dai bambini e dalle bambine che hanno partecipato al percorso scolastico “Il Mondo in una stanza”.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SCRIVENDO A memosis@memosis.it
max 20 posti; per informazioni memosis@memosis.it

Organizzato da: MÉMOSIS DIDATTICA e MLFM

 


 

Link al sito del Festival dei Diritti per ogni aggiornamento in tempo reale:

 
 


(26/10/2022)