1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Raccolta di segnalazioni per apertura della procedura di richiesta calamità a Regione Lombardia

Si invitano coloro che, a seguito dell’evento calamitoso di martedì 26 luglio, abbiano subito danni alle proprie abitazioni o alle attività produttive, a compilare il modulo allegato, così da permettere al Comune di inoltrare a Regione Lombardia una prima stima di segnalazione dei danni entro i 7 giorni previsti dalla normativa.  

Il modulo, disponibile in allegato a questa pagina oppure presso la portineria del Comune, può essere:
- consegnato direttamente presso l'Ufficio Protocollo in piazza Mercato n.5 (l'Ufficio è chiuso il sabato);
- trasmesso via PEC all’indirizzo comunedilodi@legalmail.it o via mail a polizialocale@comune.lodi.it.

IL MODULO DOVRA' ESSERE TRASMESSO ENTRO LUNEDI 1° AGOSTO ALLE ORE 8.00.

Si sottolinea che il presente avviso è finalizzato in questa fase esclusivamente a una prima ricognizione dei danni subiti al fine di istruire la richiesta di calamità naturale che il Comune di Lodi inoltrerà agli enti superiori.

Determinazioni in merito alla gestione della post-emergenza e all'assegnazione dei contributi (art. 2, comma 1, lettera b), l. 225/1992) 2.7. Contributi per danni conseguenti ad eventi di livello b) - Regionale.
 
La normativa di riferimento è quella del D.g.r. 22 dicembre 2008 - n. 8/8755 della quale riportiamo un estratto: 

SETTORE PRIVATO
Regione Lombardia riconosce contributi, fatta salva la disponibilità a bilancio di risorse finanziarie, solo per gli immobili distrutti o di cui risulti gravemente compromessa la stabilità strutturale e funzionale in conseguenza del danno subito. L’immobile in questione deve costituire abitazione principale del proprietario. Si rimanda all'allegato A relativamente ai limiti e alle condizioni previste per l’erogazione del contributo. 
Non sono previsti dalla Regione contributi per beni mobili.

AZIENDE AGRICOLE
Le aziende agricole possono fare la segnalazione per i danni alle produzioni non assicurabili, alle strutture e scorte come da normativa regionale vigente.
Si allega il modello di segnalazione.
Dette segnalazioni dovranno essere inoltrate a mezzo PEC, entro 20 giorni dal verificarsi dell’evento, direttamente a Regione Lombardia: agricolturapavialodi@pec.regione.lombardia.it


Lodi, 27 luglio 2022