1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Il ruolo economico, sociale e culturale delle foreste urbane al centro di un incontro tra il Sindaco e gli studenti del Bassi e di Fontainebleau

“Un progetto importante non solo per promuovere la sensibilità giovanile sul tema della cura dell'ambiente e della sua valorizzazione, ma anche per sviluppare il senso civico dei ragazzi e di appartenenza alla loro comunità”, con queste parole il Sindaco Sara Casanova ha commentato il lavoro svolto dagli alunni della IV T (indirizzo Turismo) dell’istituto Bassi e del liceo Jeanne d’Arc-Saint Aspais di Fontainebleau (in videocollegamento), città con cui Lodi è gemellata dal 2010, nel corso di un incontro promosso a Palazzo Broletto dal Comitato gemellaggi Lodi e Fontainebleau.

Presenti anche gli assessori all’Istruzione Giusy Molinari e all’Ambiente Alberto Tarchini. Gli studenti hanno condiviso il frutto della loro riflessione sul ruolo economico, sociale e culturale delle foreste d'Europa, mentre l’Amministrazione ha illustrato gli esiti del recente intervento di forestazione che ha interessato a Lodi il parco Isolabella.

“Il percorso delle scuole si è sviluppato in modo molto mirato, anche alla luce degli obiettivi dell’Agenda 2030 e degli sforzi che si stanno compiendo per combattere la deforestazione e la desertificazione - ha aggiunto il Sindaco -. Le sfide aperte in termini di sviluppo sostenibile sono considerevoli e coinvolgono tutti. Anche le nostre comunità, per quanto piccole, possono avere un ruolo fondamentale in questa transizione verso una maggiore sostenibilità che deve tradursi in azioni concrete e nel coinvolgimento dei giovani, perché assumano il proprio ruolo nella tutela dell’ambiente inteso come bene comune”.

Lodi, 25 marzo 2022