1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Presentazione libro "Incoscienza artificiale. Come fanno le macchine a prevedere per noi"

Copertina del libro

di Massimo Chiriatti

GIOVEDÌ 17 FEBBRAIO - ORE 21.00

In diretta sulla piattaforma Zoom:
https://us02web.zoom.us/j/85338438775
e sulla pagina Facebook del Comune di Lodi

Introduce
Lorenzo Maggi
Vicesindaco di Lodi 

Relatori
Massimo Chiriatti
Tecnologo e dirigente informatico
Eleonora Faina
Direttore Generale di Anitec-Assinform
Federico Ferrazza
Direttore di Wired Italia

Una macchina intelligente in grado di prendere decisioni al posto dell’uomo: se pensiamo sia questa la definizione di intelligenza artificiale, sbagliamo. Anche se sempre più sofisticate, infatti, le macchine sono pur sempre dei meri esecutori di istruzioni impartite dall’uomo sotto forma di numeri e formule, che poco hanno a che vedere con facoltà tipicamente umane come le emozioni, il coraggio, la responsabilità o l’immaginazione. Massimo Chiriatti, con la mente dello studioso e l’occhio dell’addetto ai lavori, analizza la natura dell’intelligenza artificiale e le implicazioni della sua continua e sempre più profonda interazione con l’uomo. Incoscienza artificiale è anche una riflessione sul ruolo che avremo nel mondo che verrà: saremo ancora noi a decidere, secondo Chiriatti, se ci mostreremo in grado di governare l’enorme potenziale tecnologico che abbiamo tra le mani, guidando le scelte delle intelligenze artificiali con consapevolezza, coraggio ed emozioni del tutto umane.

 
 
 
 
Massimo Chiriatti

Massimo Chiriatti

Tecnologo, collabora con Università e consorzi di ricerca per eventi di formazione sull’economia digitale. 
È Chief Technology and Innovation Officer per l’Infrastructure Solutions Group di Le-novo in Italia e ha continue relazioni con i CxO delle più grandi imprese italiane.
Membro della commissione di alti esperti nominati dal MiSE per elaborare la strategia nazionale in materia di tecnologie basate su registri condivisi e blockchain. Ha curato l’inserto “Le monete virtuali - Lezioni di futuro” edito da Il Sole 24 Ore-Nòva100 dove pubblica articoli e modera eventi. 
Co-autore con Luciano Floridi del paper scientifico “GPT-3: Its Nature, Scope, Limits, and Consequences” pubblicato su Springer, Minds and Machines.
Autore del libro “Humanless – L’algoritmo egoista” edito da Hoepli nel 2019.Autore del libro “Incoscienza Artificiale” edito dalla Luiss Press nel 2021.

 
 
Eleonora Faina

Eleonora Faina

Laureata in scienze politiche, un Master of Science "Antitrust e Regolazione delle Public Utilities", da oltre 15 anni si occupa di politiche pubbliche e affari istituzionali per associazioni di categoria e imprese di settori regolati.
È il nuovo Direttore Generale di Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria delle imprese di Information & Communication Technology (ICT) e dell’elettronica di consumo operanti in Italia.
Nel suo percorso professionale ha maturato una solida esperienza nell’attività di advocacy e lobby, lavorando a stretto contatto con le Istituzioni a ogni livello (Parlamento, Governo, Autorità di regolazione, enti locali). Inoltre, grazie a oltre 9 anni nel sistema confindustriale (2008-2017), ha acquisito competenze specifiche nell’attività di policy making in particolare in materia di infrastrutture, appalti pubblici, politiche industriali e digitalizzazione.
Fino a luglio 2019 è stata Senior Manager Institutional Affairs presso Italiana petroli S.p.A.. e da agosto 2019 è stata Responsabile delle politiche industriali di FederlegnoArredo.

 
 
Federico Ferrazza

Federico Ferrazza

Direttore di Wired Italia dal giugno 2015 (una rivista trimestrale di tecnologia e stili di vita nata negli Stati Uniti nel 1993 e uscita in Italia dal 2009, edita da Condé Nast Publications), già vicedirettore di Wired dal 2013, in precedenza ha fondato, nel 2004, la media company Galileo Servizi Editoriali, azienda che si occupa di produzione e sviluppo di contenuti scientifici e di consulenza strategica nel campo della comunicazione.
Ha scritto di scienza e tecnologia per diverse testate, tra cui La Repubblica, Il Sole 24 Ore e L’Espresso.
Ha insegnato Nuovi Media e Giornalismo Online presso l’Università La Sapienza e l’Università Tor Vergata di Roma.
Dal 2000 al 2002 è stato tra gli autori dei programmi televisivi Greed e 100%, due quiz rispettivamente in onda su Rai Due e La7.

 
 

 
locandina dell'iniziativa con la copertina del libro, titolo, data, orario, programma della serata