1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

ORANGE THE WORLD 2021

ILLUMINAZIONE DI ARANCIONE DEL PALAZZO COMUNALE

 
 
 

DAL 24 NOVEMBRE AL 10 DICEMBRE - PALAZZO COMUNALE in Piazza della Vittoria


 
 

Il Soroptimist International, Associazione mondiale di donne impegnate in attività professionali e manageriali, è una voce universale per le donne che si esprime attraverso la presa di coscienza, il sostegno e l’azione.

Il Soroptimist sostiene i Diritti Umani per tutti, la pace nel mondo e il buonvolere internazionale, il potenziale delle donne, la trasparenza e il sistema democratico delle decisioni, l’accettazione delle diversità, lo sviluppo sostenibile, il volontariato e l’amicizia.

Le Soroptimiste realizzano progetti, promuovono azioni, e creano opportunità attraverso la rete globale delle socie e la cooperazione internazionale affinché tutte le donne possano attuare il loro potenziale individuale e collettivo, realizzare le loro aspirazioni e creare nel mondo forti comunità pacifiche.

 
 
 

16 GIORNI DI ATTIVISMO CONTRO LA VIOLENZA! 

 

Il Soroptimist International sostiene la campagna internazionale “Orange the World” promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, impegnato nella lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne. Come ogni anno, i 16 giorni che vanno dal 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza, al 10 dicembre, Giornata Internazionale per i Diritti Umani che coincide con il nostro Soroptimist Day, ci vedranno unite per realizzare iniziative ed azioni di sensibilizzazione utilizzando in tutta la comunicazione il colore arancione , simbolo di un futuro senza violenza di genere e il motto dell’Unione:
NON ACCETTARE NESSUNA FORMA DI VIOLENZA - CHIAMA IL 1522

 
 

                                                                                                               Le iniziative: 

Illuminazione in arancione delle Caserme dei Carabinieri e delle Questure che ospitano le "stanze tutte per sè"
Dal 2015 per i 16 giorni “Orange” i club chiedono alle istituzioni di illuminare in arancione i loro monumenti simbolici, i Comuni, le strade e dal 2019 anche le nostre “stanze”, così da accenderle simbolicamente di arancio per ricordare a tutti che c’è un luogo sicuro pensato dal Soroptimist a cui rivolgersi. L’Unione italiana, grazie al Protocollo d’intesa firmato con l’Arma dei Carabinieri e quello con il Ministero dell’Interno e la Polizia di Stato può contare oggi su 193 “Stanze” realizzate dai club in caserme e questure su tutto il territorio nazionale; un progetto concreto che ha dato voce, ha aiutato tante donne a farsi coraggio, a denunciare soprusi e maltrattamenti, accolte in luoghi adatti per essere sostenute e protette nel percorso di allontanamento da situazioni che mettono a rischio la loro vita e quella dei loro figli.

 
 

Acquisto delle Clementine antiviolenza di Confagricoltura Donna il cui ricavato andrà ai Centri antiviolenza territoriali

Per sostenere la campagna Orange the World il Soroptimist International d’Italia affianca anche quest’anno, con il suo patrocinio l’associazione femminile Confagricoltura Donna e il progetto Le Clementine nato nel 2013 dopo la tragedia di cui fu vittima Fabiana Luzzi, giovane studentessa di Corigliano Calabro massacrata dall’ex fidanzato in un agrumeto della piana di Sibari. Per il settimo anno saranno messe in vendita con un'offerta le clementine IGP calabresi per devolvere il ricavato ai Centri Antiviolenza territoriali. Tre gli obiettivi più significativi del progetto e di Soroptimist:
- sensibilizzare l’opinione pubblica al problema della violenza contro le donne e contestualmente affermare il valore dei loro diritti e della loro dignità assumendo idealmente Fabiana a simbolo di tutte le donne cadute vittime di violenza,- sostenere l’imprenditoria femminile calabrese e i frutti dell’impegno di tante donne in agricoltura e della loro capacità di realizzare sogni e impresa, affrancandosi da una dipendenza economica che è spesso all’origine di un rapporto sciagurato- donare un concreto supporto economico ad associazioni e centri antiviolenza che tanti club già sostengono nel loro territorio e che quotidianamente grazie alla loro accoglienza telefonica, ai colloqui personali, all’ospitalità in case rifugio, alla consulenza psicologica e legale, aiutano e sostengono le donne nel percorso di uscita dalla violenza.

 
 

30 novembre Webinar con Cristina Obber: STANDUP Contro le molestie in luoghi pubblici

L’Unione Italiana ha organizzato per martedì 30 novembre alle ore 18:00 un incontro con Cristina Obber, giornalista, scrittrice, esperta di stereotipi e violenza di genere, formatrice su queste tematiche nell'ambito scolastico e del lavoro e Ambassador per gli Stati generali delle donne. Il Webinar è un'azione del Progetto STANDUP Contro le molestie nei luoghi pubblici, un programma di formazione e sensibilizzazione internazionale promosso da L'Oreal Paris insieme all'ONG americana Holloback!, e diffuso in Italia in collaborazione con Corriere della Sera e l'associazione Alice Onlus. Il progetto è stato studiato per prevenire le molestie in luoghi pubblici e formare 1 milione di persone a prendere posizione in maniera sicura quando si è vittima o testimone di molestie e violenze.

 
 

10 dicembre SOROPTIMIST DAY

Per concludere i 16 giorni di attivismo l’Unione italiana come ogni anno festeggerà il Soroptimist Day con tutti I club del mondo sotto l’egida del President Appeal, "Opening Doors to a Bright Future“, l'appello di Maureen Maguire, Presidente Eletta del Soroptimist International (SI), che assumerà il suo ruolo di Presidente nel gennaio 2022. Seguendo il successo di molti degli Appelli precedenti, unirà tutti i Soroptimist club delle cinque Federazioni, con l'obiettivo di offrire benefici tangibili a donne, ragazze e comunità più emarginate del mondo. Ci sarà un Progetto in ognuna delle cinque Federazioni; il primo sarà un Progetto all'interno della Federazione del Pacifico sudoccidentale, nella nazione del sud-est asiatico della Cambogia.
In progress tutti i dettagli per le nostre raccolte fondi.