1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

DPCM 24 ottobre 2020. Nuove misure per il contenimento del contagio

Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha firmato un nuovo decreto che prevede ulteriori misure per contenere la diffusione del contagio da Covid-19, valide per l'intero territorio nazionale DA DOMANI, lunedì 26 ottobre, fino al 24 novembre.

Ecco una sintesi delle principali novità.

• E' fortemente raccomandato di evitare gli spostamenti, se non per esigenze lavorative, di studio, di salute e per situazioni di necessità.  

• E' obbligatorio rispettare sempre il distanziamento di almeno 1 metro dalle altre presone.

• Restano consentiti sport e attività motoria all'aperto, con l'obbligo di rispettare almeno 2 metri di distanza.

• Sono sospesi tutti gli eventi e le competizioni sportivi, esclusi quelli di carattere nazionale o internazionale.

• Sono sospese le attività di palestre, piscine, centri benessere, termali, etc.

• Sono sospesi gli spettacoli in sale teatrali, di concerto, cinema e altri spazi, anche all'aperto.  

• I musei restano aperti, a condizione che sia garantito il rispetto del distanziamento e delle altre norme igienico sanitarie.  

• Sono sospesi i convegni, i congressi e gli eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza. Le cerimonie pubbliche si svolgono nel rispetto dei protocolli.

• Proseguono in presenza le attività didattiche del primo ciclo di istruzione e i servizi educativi per l'infanzia. Gli istituti secondari di secondo grado incrementano la didattica a distanza che, in Lombardia, in base all'Ordinanza n.623 del 21.10.2020, deve essere attivata a partire da lunedì 26, se il gruppo classe è nelle condizioni di effettuarla e fatti salvi bisogni educativi speciali.

• Le visite in RSA sono sospese, ad esclusione di casi di urgenza o per necessità valutate dalla direzione;

• Ristoranti e bar possono rimanere aperti tutti i giorni, dalle 5.00 alle 18.00 (con un massimo di 4 persone per tavolo),

• Dopo le ore 18.00 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi aperti al pubblico o pubblici.

• Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio, in Lombardia fino alle ore 23.00.

• Sono sospese le attività di sale giochi, centri scommesse, bingo e casinò.  

• In Lombardia, dalle le 23.00 alle 5.00, gli spostamenti restano consentiti solo se motivati da esigenze lavorative, situazioni di necessità urgenti, o per motivi di salute. E' sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

Lodi, 25 ottobre 2020