1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Nuove misure anticontagio da Ministero della Salute e Regione Lombardia

Ordinanza n.623 del 21.10.2020
La nuova ordinanza di Regione Lombardia recepisce le misure stabilite oggi dall’Ordinanza del Ministero della Salute d’intesa con il Presidente di Regione Lombardia, e le integra con ulteriori disposizioni valide da domani, giovedì 22 ottobre, fino al 13 novembre. 

Ecco una sintesi del provvedimento.

Attività commerciali
Sabato e domenica è prevista chiusura delle grandi strutture di vendita e degli esercizi commerciali al dettaglio presenti all'interno dei centri commerciali dove rimangono consentite l’attività di farmacie, parafarmacie, tabaccherie e la vendita di generi alimentari, di prodotti per animali domestici, prodotti cosmetici, per l'igiene personale e della casa, di piante e fiori.

Misure anti-assembramento
Gli esercizi commerciali al dettaglio e di somministrazione di alimenti e bevande devono esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse e adottare regole di accesso in modo da assicurare il distanziamento di almeno 1 metro tra i clienti. 

Le attività degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, rosticcerie, pizzerie, chioschi, etc.) sono consentite dalle ore 5.00 sino alle ore 23.00, con consumo al tavolo, e con un massimo per tavolo di sei persone (in tale numero non sono computati conviventi e congiunti), e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo. 

Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio e con asporto fino alle 23.00, con divieto di consumazione sul posto o nelle vicinanze.

Sono chiusi dalle 18.00 alle 5.00 i distributori automatici “h24” di bevande e alimenti confezionati, con affaccio sulla pubblica via; la misura non si applica ai distributori automatici di acqua e di latte e derivati.

E’ vietata dalle 18.00 alle 5.00 la consumazione di bevande su aree aperte al pubblico.

E’ sempre vietato il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche.

Sport
Sono sospese tutte le gare e le competizioni degli sport di contatto svolti dalle associazioni e società dilettantistiche.

Possono comunque svolgersi in forma individuale gli allenamenti e la preparazione atletica, a condizione che società ed associazioni garantiscano il rispetto delle misure di prevenzione dal contagio.

Scuola
Le scuole secondarie di secondo grado devono attivare la didattica a distanza per l’intero gruppo classe, qualora siano già nelle condizioni di effettuarla e fatti salvi eventuali bisogni educativi speciali. 
Anche agli altri istituti è raccomandato di organizzarsi nel più breve tempo possibile per lo svolgimento della didattica a distanza.

Le attività di laboratorio possono continuare ad essere svolte in presenza.



Il nuovo provvedimento per contrastare la diffusione del Covid-19, sarà in vigore da domani, giovedì 22 ottobre, e fino al 13 novembre, su tutto il territorio della Regione Lombardia, dalle ore 23.00 alle ore 5.00 del giorno successivo.
L’ordinanza consente solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza o per motivi di salute; è sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza. 
La persona sottoposta a controllo da parte delle forze dell’ordine sarà tenuta a rendere al momento una dichiarazione sulle motivazioni dello spostamento.

Lodi, 21 ottobre 2020