1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Verifiche vulnerabilità sismica sui viadotti ferroviari condotte da RFI: da lunedì in vigore i provvedimenti viabilistici di limitazione alla circolazione

A partire da lunedì 24 febbraio Rete Ferroviaria Italiana svolgerà alcune operazioni di verifica della vulnerabilità sismica dei ponti ferroviari presenti nel Comune di Lodi. Per consentire lo svolgimento delle indagini e garantire la sicurezza degli utenti della strada entreranno in vigore i seguenti provvedimenti viabilistici:

In via San Colombano, nel tratto compreso tra via Sant’Angelo e viale Agnelli, dal 24 febbraio al
27 febbraio 2020, e nei giorni 2 e 3 marzo, dalle 9 alle 18, è previsto un restringimento della carreggiata, con possibile istituzione temporanea del provvedimento di senso unico alternato.

In via Zalli, nel tratto compreso tra viale Rimembranze e via Piermarini, dal 3 fino al 6 marzo, dalle 9 alle 18, sarà interdetto ogni genere di transito sul percorso ciclopedonale.

In via Sforza, nel tratto compreso tra viale Pavia e via Visconti, dal 7 marzo al 10 marzo, dalle 9 alle 18, è previsto il restringimento della carreggiata, con possibile istituzione temporanea del provvedimento di senso unico alternato.

In via del Sandone, dal 10 al 12 marzo, e nei giorni 16 e 17 marzo, dalle 9 alle 18, sarà interdetta la circolazione veicolare e pedonale in corrispondenza del manufatto di sovrappasso ferroviario. Di conseguenza l’accesso è l’uscita sono consentiti esclusivamente da Via del Sandone/Via San Fereolo oppure, sul lato opposto, attraverso Via Cavalieri di Vittorio Veneto.  

In viale Calabria (tratto sottopasso ponte ferroviario) dal 18 al 20 marzo, dalle 9 alle 18 è interdetto il transito veicolare e pedonale.
 In Località Bottedo (tratto sottopasso ponte ferroviario) dal 21 al 24 marzo, dalle 9 alle 18, è interdetto il transito veicolare e pedonale. Di conseguenza l’accesso è l’uscita sono consentiti esclusivamente dalla S.P. 115 oppure in direzione opposta mediante lo svincolo della S.S.9 Via Emilia. 

La durata dei provvedimenti illustrati potrebbe subire variazioni in base alle esigenze tecniche verificatesi in corso d’opera.

Lodi, 21 febbraio 2020

 
 

Le verifiche di vulnerabilità sismica sui viadotti ferroviari cittadini sono state rinviate da RFI a data da destinarsi, di conseguenza anche i provvedimenti viabilistici previsti sono annullati.  

Lodi, 24 febbraio 2020