1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Cattedrale vegetale, prorogato il divieto d'accesso all'area

La proroga per 90 giorni dell’ordinanza sindacale del 27 settembre scorso è motivata dall’esigenza di garantire la sicurezza dei cittadini che per la Giunta è in questo momento la priorità esclusiva.

L’esito della perizia che dovrà essere consegnato entro il 24 dicembre dal tecnico, ingegner Emilio Cesari, a cui è stato affidato l’incarico peritale dal Comune, prelevando dal fondo comunale di riserva 20mila euro, sarà indispensabile per determinare lo stato di conservazione e di sicurezza statica della struttura, individuare le cause dei danni subiti dalle colonne della Cattedrale vegetale e valutare la tipologia di interventi da mettere in atto. Per far fronte alle prime necessità che emergeranno al termine delle valutazioni peritali, è già stato dedicato parte dell’avanzo di amministrazione, quantificato in euro 20mila.

Prima di qualsiasi altra considerazione, attendere l’esito della perizia è per l’Amministrazione un passaggio obbligato e giustamente cautelativo per l’Ente, anche in ragione delle consistenti risorse che sia il Comune di Lodi sia altri finanziatori hanno messo a disposizione per la realizzazione dell’opera.

(04.12.2018)