1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Spettacolo Teatrale "Verdi legge Verdi"

Lodi è tappa del tour dello spettacolo "Verdi legge Verdi" diretto e interpretato da Massimiliano Finazzer Flory e realizzato in collaborazione con Regione Lombardia e l’Accademia del Teatro alla Scala.

Con questo viaggio tra teatro e musica nei conservatori e teatri della Lombardia, lo spettacolo intende rispondere al bisogno di formazione musicale mettendo al centro la figura di Verdi, l’italiano per antonomasia, modello di virtù e patriottismo, immagine del nostro Paese nel mondo di cultura e successo.

In quest’opera Finazzer Flory nei panni di un Verdi ormai maturo ne ripercorre la biografia attraverso la lettura di documenti originali e di missive autografe. In un’unica narrazione in nove episodi, intervallata da una selezione delle più celebri pagine verdiane interpretate al pianoforte da Yuna Saito, il compositore emiliano rivive attraverso:

-  La sua famiglia, la prima spinetta, la sua formazione, il Conservatorio.
-  Il suo rapporto con la musica e Wagner, i librettisti come Arrigo Boito i suoi consigli a un giovane compositore e ai cantanti.
-  La sua relazione con Milano e l’Italia, la sua esperienza di deputato.
-  Il suo punto di vista sull’arte, sulla musica.
-  Il suo giudizio del pubblico e l’incontro con i direttori, in particolare Toscanini.
-  La sua relazione con Shakespeare con commenti e le sue verità su Otello, Macbeth e Falstaff. Il dietro le quinte: Rigoletto e Traviata.
-  I suoi libri più amati, Dante Alighieri e I promessi sposi di Alessandro Manzoni: impeto e bisogno del Requiem!
-  Un breve ricordo di tutte le sue opere dall’Oberto al Falstaff.
-  Il suo rapporto con Parigi, Londra, l’amore per la natura.

Lo spettacolo ha debuttato presso "Casa Verdi" a Milano lo scorso 27 gennaio, giorno in cui ricorre la scomparsa di Giuseppe Verdi.

Interprete di Giuseppe Verdi Massimiliano Finazzer Flory
Con accompagnamento al pianoforte della pianista giapponese Yuna Saito

Venerdì 18 maggio alle ore 21.00, presso la Sala della Musica della Fondazione Cosway, Piazza Zaninelli, 13.

Libero ingresso sino ad esaurimento posti.

Per informazioni: tel. 0371409410 - cultura@comune.lodi.it

(07/05/2018)


locandina dell'iniziativa