1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Torna il Capodanno in Piazza con Radio Number One

Il Sindaco emette due Ordinanze per la sicurezza e la buona gestione dell'evento. Vietati i botti e le bevande

Niente petardi nè botti, divieto di vendita di bevande in contenitori di ogni tipo.

Sono in sintesi le misure preventive e cautelative in ordine all'ordinata gestione della serata di Capodanno, contenute in due Ordinanze che il Sindaco Casanova ha firmato e fatto pubblicare all'Albo pretorio on line del Comune in questi giorni.

Il primo provvedimento vieta l'esplosione di botti, petardi o mortaretti di qualsiasi tipo dal 31 dicembre 2017 al 1 gennaio 2018, non solo in Piazza della Vittoria ma in tutti i luoghi, pubblici o privati, in cui si svolgono manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico, di qualsiasi tipo. Lo stesso divieto si applica all’interno ed entro un raggio di 200 metri da ospedali, case di cura, comunità di vario genere e ricoveri di animali (canile, gattile). Gli organizzatori delle feste dovranno assicurare l'adeguata informazione e un’assidua sorveglianza, avvertendo tempestivamente le Forze dell’Ordine in caso di bisogno.
L’inosservanza delle disposizioni è punita con una sanzione pecuniaria fino a 150 euro, fatta salva, se il fatto assume rilievo penale, la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Il secondo provvedimento prevede che nelle aree interessate allo svolgimento della manifestazione, quindi in Piazza della Vittoria e nelle immediate vicinanze, sia vietata l'introduzione e/o la consumazione in bottiglie o contenitori di vetro e/o lattine di bevande, prevedendo anche il divieto di accesso all’area interessata dalla manifestazione con bottiglie o contenitori in vetro o lattine e/o bottiglie in plastica, di ogni dimensione, piene e sigillate con tappo. A ciò si aggiunge il divieto di vendita per asporto di bevande contenute in bottiglie di vetro e /o in lattine, anche da distributori automatici, con la precisazione che il divieto opera anche nel caso in cui la somministrazione e la conseguente consumazione avvengano all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne di pertinenza delle attività artigianali e/o commerciali, legittimamente autorizzate con l’occupazione di suolo pubblico. 
Fatte salve le responsabilità civili e penali, chiunque non osservi le disposizioni, se non già sanzionate da specifica normativa, è soggetto al pagamento di una sanzione fino a 450 euro, oltre all’applicazione della misura cautelare del sequestro, finalizzato alla confisca amministrativa, di quanto forma o serve alla commissione dell’illecito amministrativo. 

Alla Polizia Locale e agli organi di polizia sono demandate le opportune attività di controllo per l’osservanza delle due Ordinanze, riportate anche in questa pagina oltre che all'Albo comunale.

Lodi, 22 dicembre 2017

-----------------------------------------------------------------------------------------
Capodanno 2018: dopo sei anni Piazza della Vittoria diventa nuovamente il palco dei lodigiani per salutare il nuovo anno.

Venerdì 1 dicembre 2017 è stata presentata la manifestazione che l'Amministrazione comunale organizza in collaborazione con Radio Number One per la notte di San Silvestro, domenica 31 dicembre 2017 .
"Sarà una festa pensata per tutte le fasce d'età - ha commentato il Sindaco di Lodi, Sara Casanova -. Allestiremo infatti dal primo pomeriggio di domenica 31 dicembre i gonfiabili per i più piccoli, mentre la serata musicale partirà alle ore 21.30 con l'esibizione live dei Tracks, cover band di Vasco Rossi, in grado di unire i gusti di giovani e meno giovani. Dopo i festeggiamenti di rito, allo scoccare della mezzanotte, la festa proseguirà con i DJ set di Radio Number One e il collegamento con numerose altre piazze italiane".

L'Assessore alla Cultura e alle Attività produttive, Lorenzo Maggi, aggiunge:
"All'interno di una manifestazione che mette all'opera molte risorse umane e strumentali, desidero ringraziare in particolare quanti, a vari livelli, saranno con noi in piazza per garantire la sicurezza e la serenità della serata. Volentieri rivolgo anche un plauso agli esercenti del centro storico che, convocati in riunione all'inizio della settimana, hanno subito mostrato interesse per l'iniziativa, aderendovi con un generoso contributo che aiuta il Comune nell'affrontare gli impegni economici dell'evento".

Lodi, 1 dicembre 2017
 

 
 
Il programma della serata
 
 
foto della conferenza stampa