1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Belgiardino, firmato il verbale di consegna degli impianti

Acquatica Sport e Fitness Asd avvia l'attività estiva

Con esecuzione contrattuale in via d’urgenza, è stato firmato in data odierna il verbale di consegna degli impianti del centro ricreativo Belgiardino alla società Acquatica Sport e Fitness Asd, che a seguito di procedura di affidamento con criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa era stata individuata lo scorso aprile quale concessionaria della gestione del servizio sino all’ottobre 2021.
In virtù di tale atto, la società concessionaria ha potuto avviare nel corso della giornata l’attività natatoria, presso la piscina presente nel parco Belgiardino. Il verbale di consegna attesta l’avvenuta esecuzione a cura della società concessionaria di parte dei lavori di manutenzione previsti a carico dell’affidatario, con calendarizzazione degli interventi residui. Nel verbale si dà inoltre atto dell’avvenuta esecuzione dei lavori disposti dal Comune per l’adeguamento delle piscine e degli spogliatoi. Tali lavori, per un importo di circa 50.000 euro, sono consistiti per quanto riguarda le piscine nella posa di una guaina di impermeabilizzazione e nella sistemazione dell'impianto di filtrazione della vasca dei piccoli e nella sistemazione della vasca di compensazione e di parte della pavimentazione del fondo della vasca dei grandi; per quanto riguarda gli spogliatoi, gli interventi sono consistiti nella riqualificazione e messa a norma di infissi, servizi igienici, intonacature ed impianto elettrico. Restano da ultimare i lavori di adeguamento dell’impianto elettrico di una porzione degli spogliatoi, relativa ai locali in uso per gli assistenti uomini ai bagnanti, senza interferenze con gli spogliatoi riservati al pubblico. La consegna degli impianti al concessionario è stata effettuata pur in mancanza della stipula del contratto, che è in fase di perfezionamento, in considerazione dell’urgenza di avviare il servizio piscine e dietro attestazione da parte dell’ufficio contratti del Comune dell’avvenuto deposito in data 30 maggio della cauzione per l’importo di 5.000 euro e di copia delle polizze assicurative previste dal capitolato a carico della società concessionaria.

Lodi, 9 giugno 2017