1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Rateizzazione avvisi di accertamento

  1. DESCRIZIONE
  2. REQUISITI
  3. MODULISTICA
  4. DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE
  5. MODALITA' DI ACCESSO
  6. TEMPISTICA
  7. COSTI
  8. PER SAPERNE DI PIU'
 
 
 

DESCRIZIONE

L'ufficio concede larateizzazione delle somme dovute a seguito emissione di avvisi di accertamentoentro 60 giorni dalla notifica del provvedimento di accertamento.

 
 

REQUISITI

Situazione di disagioeconomico.

 
 

MODULISTICA

 
 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

  • Per somme a debito finoa €. 1.000,00 è sufficiente presentare una autodichiarazioneai sensi del DPR n.445/2000, secondo il modello allegato all’istanza, nellaquale devono essere indicate:
  • lecondizioni di obiettiva difficoltà finanziaria;
  • dichiarazionedi assenzadi morosità relativeprecedenti a rateizzazioni/dilazionineiconfronti dell’Ente;
  • Per somme a debitosuperiori a €. 1.000,00 allegare la seguente documentazione:
  • ladichiarazione ISEE, in corso di validità alla data della richiesta per lepersone fisiche e ditte individuali;
  • copiadel bilancio di esercizio, anche provvisorio, dell’anno precedente a quellodella data di richiesta per le società di persone (società semplici, S.n.c,S.a.s.);
  • copiadell’ultimo bilancio di esercizio approvato per le Società di capitali, ocomunque soggette all'obbligo di deposito del bilancio;
  • dichiarazionesostitutiva che attesti l’assenza di morosità relative a precedentirateizzazioni/dilazioni nei confronti dell’Ente
 
 

MODALITA' DI ACCESSO

  • Allo sportello negli orari di ricevimento del pubblico.
  • Via mail.
  • Via fax Pec.
 
 

TEMPISTICA

La domanda deve esserepresentata entro il 40° giorno dalla data di notifica dell'avviso diaccertamento.

 
 

COSTI

Non sono richiesti costi per usufruire del servizio.

 
 

PER SAPERNE DI PIU'