1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Lavori per l'estensione della rete di teleriscaldamento

Dal 25 giugno cantieri in via San Giacomo con modifiche della viabilità e dei percorsi di alcune linee del servizio di trasporto urbano

L'insediamento del cantiere di via San Giacomo nel contesto dei lavori di estensione della rete di teleriscaldamento comporterà a partire da mercoledì 25 giugno alcune variazioni di programma del servizio di trasporto pubblico urbano, oltre a temporanee modifiche dell'assetto viabilistico della zona (in particolare la chiusura al traffico di via San Giacomo e la percorribilità di piazzale Barzaghi solo a senso unico, nella direttrice in uscita città).
 
Le modifiche del trasporto pubblico urbano, concordate tra l'amministrazione comunale e Line Spa (l'azienda che gestisce il servizio), riguarderanno parte dei programmi delle linee 1 San Grato-Olmo, 2 Riolo-Chiosino e 3 Albarola-Albarola, che nel periodo di svolgimento dei lavori in via San Giacomo non transiteranno dall'Ospedale Maggiore; i collegamenti da e per il presidio ospedaliero di viale Savoia saranno comunque garantiti tramite la conversione della Linea 5 Massena-centro storico. La navetta gratuita che normalmente collega il parcheggio dell'ospedale a corso Umberto I transitando per Largo Donatori Sangue, viale Savoia, via San Giacomo, corso Adda, piazzale Barzaghi e via Lodino (per poi fare rientro verso via Massena passando da corso Adda) seguirà infatti un nuovo percorso, che da viale Savoia si svilupperà lungo via Serravalle, piazza Ospitale, via XX Settembre, viale Vignati, piazzale Fiume, via San Bassiano, via Abate Anelli, piazzale della Stazione, viale Trento Trieste, via Biancardi, viale Agnelli, corso Mazzini e via Secondo Cremonesi, per poi approdare nuovamente in via Massena. Lungo questo itinerario verranno osservate 11 fermate, di cui due in corrispondenza dell'Ospedale Maggiore (all'andata da via Massena in Largo Donatori Sangue, al ritorno per via Massena in via Secondo Cremonesi); le altre fermate saranno collocate in via XX Settembre, viale Vignati, via San Bassiano, via Abate Anelli, piazzale della Stazione, viale Trento Trieste, via Biancardi e corso Mazzini.
 
In questa fase il programma di esercizio della Linea 5 prevederà 19 corse al giorno, durante le fasce orarie 08.00-14.30 e 16.00-19.00; per i viaggi con origine e destinazione via Massena, il servizio della Linea 5 manterrà la consueta gratuità, mentre per le relazioni fra tutte le altre fermate sarà a pagamento.

Di seguito i dettagli delle variazioni di programma delle altre linee interessate. 

- Linea 1 San Grato-Olmo: dal piazzale della Stazione percorrerà viale Dante Alighieri, viale Vignati, viale Agnelli e corso Mazzini, per poi riprendere il percorso normale; non verranno effettuate fermate in piazza della Vittoria e all'ospedale; nelle direttrice Olmo-San Grato la Linea 1 manterrà il percorso ordinario; 

- Linea 2 Riolo-Chiosino: da Riolo percorrerà via Cavallotti, quindi il ponte napoleone Bonaparte per poi svoltare in via Defendente Lodi, quindi viale Dalmazia e via San Bassiano, riprendendo il percorso ordinario; lungo la direttrice Chiosino-Riolo, la linea percorrerà il ponte Napoleone Bonaparte provenendo da corso Adda/piazzale Barzaghi, per poi riprendere il percorso ordinario; 

- Linea 3 Albarola-Albarola: da corso Adda la linea percorrerà via Defendente Lodi, quindi riprenderà il percorso ordinario; non verranno effettuate fermate all'ospedale. 

Queste variazioni verranno segnalate sul sito internet aziendale (www.lineservizi.it), con avvisi a bordo dei mezzi e presso gli uffici comunali; per informazioni e chiarimenti, gli uffici di Line Spa saranno a disposizione al numero verde 800111717 ed al recapito di posta elettronica info@lineservizi.it.  

Variazioni viabilistiche  

Per quanto riguarda l'assetto viabilistico della zona interessata dai lavori per il teleriscaldamento, le principali modifiche riguardano la chiusura al traffico in entrambi i sensi di marcia del tratto di via San Giacomo tra via Bastioni e corso Adda (che sarà accessibile per i residenti nella fascia oraria 18.00-08.00) ed il senso unico di marcia in piazzale Barzaghi, lungo la direttrice in uscita dalla città; conseguentemente, all'ingresso in città dal ponte Napoleone Bonaparte sarà obbligatorio svoltare in via Defendente Lodi e dalla stessa via Defendente i veicoli provenienti da piazzale 3 Agosto dovranno svoltare a sinistra verso il ponte; inoltre, giungendo da via Borgo Adda si potrà imboccare il ponte o proseguire verso via Defendente Lodi, con divieto di svolta in piazzale Barzaghi; infine, in uscita da via Bastioni si potrà svoltare a destra verso il ponte e via Defendente Lodi oppure proseguire diritto verso via Lodino attraversando piazzale Barzaghi.
Questa fase dei lavori ed il correlato assetto viabilistico provvisorio dovrebbero durare circa 15 giorni. Le variazioni viabilistiche collegate alle successive fasi del cantiere di via San Giacomo (complessivamente articolato in 3 lotti) verranno comunicate prossimamente. 

(20-06-2014)