1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Chitarra Classica: Massimo Delle Cese

Nell'ambito della sesta edizione della Stagione internazionale di chitarra classica 2011, il Comune di Lodi, in collaborazione con l'Atelier Chitarristico Laudense, presenta il concerto di Massimo Delle Cese, venerdì 13 maggio alle ore 21.15 presso la Chiesa di Santa Chiara Nuova, in via delle Orfane.

Per informazioni:
e-mail: info@atelierchitarristicolaudense.it
          segreteria@atelierchitarristicolaudense.it
sito: www.atelierchitarristicolaudense.it
 

 
Massimo Delle Cese
Primo premio a soli 15 anni al Festival Nazionale di Chitarra di Ancona, finalista e premiato in diversi concorsi internazionali e nell'82 al Concorso Internazionale "M.Giuliani", nell'83 vince a Roma il "Premio Giovani Concertisti" aperto a tutti gli strumenti. Terminati gli studi col massimo dei voti al Conservatorio S.Cecilia a Roma e perfezionatosi con M. Barrueco, intraprende l'attività concertistica come solista e fino al 2001 anche con il St.Cecilia Guitar Trio in oltre 20 paesi. Diviene così figura di riferimento dei chitarristi di nuova generazione, ed è regolarmente invitato ai festival di tutto il mondo. Le sue incisioni discografiche , tra cui il CD World Recording Première sui "22 studi per chitarra" di M. Gangi, ricevono straordinario consenso commerciale e della critica internazionale. Numerose le sue apparizioni a TV Internazionali come la RAI, Rai Sat, RAI International, BBC, Granada Televisiòn, Polsk TV, Radio Vaticana, ecc. Nel 2004 porta la chitarra per la prima volta nella Sala Sinopoli del nuovo Auditorium romano "Parco della Musica" dove con enorme successo ed un tutto esaurito, è stato interprete del celebre "Concierto de Aranjuez" di J. Rodrigo. Oltre all'attività concertistica si dedica alla didattica come docente al Conservatorio A.Casella dell'Aquila. Tiene regolarmente un corso di perfezionamento triennale all'Accademia Romana di Musica, oltre a master-class in Italia e all'estero. E' direttore artistico del "Cassino Guitar Festival" e della rassegna "Chitarre in Conservatorio" al Conservatorio dell'Aquila.