1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Pista di pattinaggio all’aperto. Il Sindaco: “Impianto pronto in primavera”

“Abbiamo creato un’opportunità che a Lodi mancava e che da anni è attesa e richiesta da tanti concittadini, ovvero, quella di una moderna pista di pattinaggio all’aperto destinata soprattutto ai nostri bambini e ragazzi, con una funzione ricreativa, particolarmente adatta anche ad avvicinare le nuove generazioni alla bellezza di sport come l’hockey e il pattinaggio. Il nuovo impianto sarà gratuito e accessibile anche per gli sportivi di professione che potranno utilizzarlo per i propri allenamenti. La prima fase progettuale è approvata ed entro la prossima primavera consegneremo l’opera finita alla città, mantenendo la promessa del nostro programma elettorale”, così il Sindaco Sara Casanova annuncia l’avvio della progettazione della nuova pista di pattinaggio il cui studio di fattibilità tecnico-economica ha ricevuto il via libera dalla Giunta comunale. 

L’impianto, dal valore complessivo stimato di 65.500 euro, verrà realizzato in un’area adiacente al PalaCastellotti, sede della squadra cittadina dell’Amatori Wasken Lodi. La pista occuperà una parte degli spazi attualmente poco utilizzati, destinati, durante lo svolgimento della partite di hockey, ai mezzi delle squadre in trasferta.

Il nuovo campo da roller si estenderà su una superfice di 200 metri quadrati (10 m di larghezza x 20 m di lunghezza) e sarà dotato di una pavimentazione, realizzata per strati successivi e con materiali adatti a renderla compatta, impermeabile, resistente alle sollecitazioni provocate dai pattini a rotelle, antisdrucciolo, resistente all'usura e all'azione degli agenti atmosferici. Una volta completato il manto, si procederà al tracciamento delle linee di gioco. Lungo il perimetro saranno posati un parapetto in metallo alto 1 m, provvisto di tavola ferma piede, e una rete protettiva di 6 m. Il progetto prevede infine la realizzazione di un nuovo marciapiede esterno alla pista, con funzione di fascia di rispetto dal parcheggio esistente, e la redistribuzione degli posteggi carrai.

“La struttura non solo andrà ad arricchire la straordinaria varietà di impianti già presenti presso il polo della Faustina, ma sarà realizzata in modo tale da abbinare alla finalità di svago quella della preparazione dei nostri atleti, con la prospettiva futura di poter essere anche ampliata e trasformata in un campo regolare adatto all’agonismo
- commenta l’Assessore allo Sport Lorenzo Maggi -Siamo fieri di aver raggiunto un tassello fondamentale e irrinunciabile alla crescita della grande tradizione lodigiana di sport rotellistici, questo anche grazie al confronto e alla collaborazione con le società sportive”.

(30.12.2021)