1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Passerelle ponte sull’Adda: via ai lavori di manutenzione


Sono partiti questa mattina i lavori per la manutenzione delle passerelle ciclopedonali del ponte sull’Adda – via X Maggio, affidati alla ditta Edil Quality s.a.s. di Boffalora d’Adda, per un importo complessivo di 25.510 euro.
L’intervento prevede la sostituzione di 146 chiusini ammalorati e della bandella metallica utilizzata per la copertura dei giunti. La ditta procederà anche al ripristino delle parti in cemento a copertura dei ferri di armatura di una porzione della rampa di via X Maggio.
Per consentire lo svolgimento delle operazioni, a partire da oggi e fino indicativamente alla metà del mese di aprile, i percorsi saranno chiusi alternativamente in funzione dell'avanzamento del cantiere e praticabili su un unico lato. Le limitazioni verranno di volta in volta evidenziate tramite apposita segnaletica.
A completamento della manutenzione, la ditta Consultec s.r.l. (Lodi), a cui è stato affidato un incarico di importo pari a 3.806 euro, effettuerà il controllo sul serraggio dei tirafondi di sostegno della struttura.

“L’Amministrazione comunale sta dedicando grandi energie alla messa in sicurezza e riqualificazione dei tratti ciclopedonali. Un impegno che ha trovato la sua evidenza più significativa nel piano Colleg’Adda, ma che prosegue anche attraverso la pianificazione di interventi puntuali sui percorsi esistenti, tra cui quello che da oggi interessa le due passerelle del ponte sull’Adda, molto frequentate, sia di giorno sia nelle ore serali, per la loro utile funzione di collegamento tra il centro storico e l’oltre Adda. Il progressivo distaccamento dei chiusini dal manto di calpestio e il loro sollevamento ha reso però difficoltoso e potenzialmente rischioso il transito di pedoni e ciclisti, costringendoci a ripetute e costose manutenzioni puntuali. Si è valutata quindi l’opportunità di procedere alla loro sostituzione a cui seguirà una verifica sul serraggio della bulloneria di sostegno, in modo tale che le due passerelle possano essere restituite ai loro fruitori in completa sicurezza”.

Lodi, 18 marzo 2021