1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Raddoppio del sottopasso Dall'Oro, prime verifiche

immagine di un progetto

Pronto entro 4 mesi il progetto preliminare per il raddoppio e la riqualificazione del sottopasso ciclopedonale tra via Dall'Oro e viale Pavia, che collega le due parti della città divise dalla linea ferroviaria. Seguirà poi la gara di appalto con cui verrà affidato l'incarico di progettazione esecutiva e la realizzazione. Le prime verifiche tecniche comportano in settimana la chiusura per alcuni giorni dei parcheggi di cicli e motocicli in viale Trento Trieste e viale Pavia.
 

 
 

Nuovo impianto per ipo-udenti alle Vigne

logo del teatro alle vigne

Ha un alto valore sociale il nuovo sistema di amplificazione ad induzione magnetica al Teatro alle Vigne, che consentirà anche agli ipo-udenti di diventare spettatori attivi e partecipi degli spettacoli. La prima cablatura è stata effettuata grazie ad una giovane ipo-udente lodigiana che volontariamente ha accettato di sperimentare l'impianto. Costo dell'operazione per le casse comunali 17.000 euro.
 

 
 

Bike-sharing, le novità

una postazione di bike sharing

Manutenzione, pulizia e sostituzione dei pezzi logorati, poi verniciatura, controllo generale e ricambio dei mezzi. Per il servizio di bike sharing comunale è arrivato il tempo di un rinnovamento, che il Comune ha avviato e intende concludere in tre settimane. Si è partiti con il controllo delle 23 rastrelliere e la verifica dello 'stato di salute' delle biciclette: in dotazione attualmente 92 mezzi. Costo dell'operazione 5.500 euro.
 

 
 

ICR, via all'ampliamento

foto aerea dell'ICR

Approvata in Consiglio comunale la prima fase del progetto di ampliamento del polo produttivo ICR, dal cui sviluppo sono previste importanti prospettive economiche e occupazionali, definite in un accordo che ha già comportato la stabilizzazione di 200 posti di lavoro. La prima fase riguarda un'area di 32.680 mq, sulla quale verranno realizzati due corpi di fabbrica e la seconda interesserà un'area di 30.830 mq con l'edificazione di un capannone.