1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Da oggi online il nuovo portale istituzionale del Comune

Il sito, ridisegnato e rivisto nei contenuti, è ottimizzato per smartphone e tablet

Un ampio ridisegno stilistico e grafico, l’ottimizzazione agli smartphone e ai tablet - dai quali giunge oggi oltre il 50% dei navigatori - e una rivisitazione dei contenuti, siano essi di tipo informativo siano essi di servizio ai cittadini.

Sono le caratteristiche essenziali del nuovo portale istituzionale che l’Amministrazione comunale vara l’8 marzo 2016, rendendolo responsive per la migliore fruizione da ogni device. La caratteristica cosiddetta responsive fa riferimento, infatti, alla conformazione che il nuovo sito web www.comune.lodi.it impone ai contenuti, facendo si che essi si auto-adattino al dispositivo scelto dall’utente.
Il risultato è una consultazione più gradevole, leggibile e quindi meglio comprensibile.

“Stiamo lavorando con costanza da parecchi mesi – esordisce il Sindaco Simone Uggetti – per aggiornare le nostre modalità di comunicare internamente e esternamente, credendo nella funzione fondamentale dell’informazione e della partecipazione civica come leve principali del cambiamento. A tutti i livelli: culturale, in primo luogo, ma anche sociale nel suo complesso. In questo ambito collochiamo la rivisitazione del sito web istituzionale, che tradizionalmente è ricco di informazioni ma risente del suo tempo. Oggi i cambiamenti rapidi delle tecnologie e delle abitudini delle persone impongono anche agli Enti locali una mentalità aperta, sensibile e attenta, adeguando gli strumenti e favorendo una reale partecipazione alla progettazione di eventi e servizi”.

Di recente l’Amministrazione, che oltre al sito principale gestisce da diversi anni i canali youtube, twitter, facebook, un’App, alcune newsletter elettroniche tematiche e un sistema di segnalazioni on line per i cittadini, ha aperto anche un profilo su Instagram. Periodicamente l’Urp ne cura accessi e statistiche, monitorando queste attività e redigendo appositi Report, utili alla valutazione dei comportamenti e delle preferenze degli utenti per ri-orientare la comunicazione nel caso si rendesse palese l’esigenza di migliorarne qualche aspetto.

“Il restyling del portale – afferma l’assessora all’innovazione Erika Bressani - è stato preceduto da una riorganizzazione dei contenuti, sulla quale gli uffici addetti alla comunicazione hanno lavorato per mesi interi, finalizzato a renderne più facilmente reperibili e consultabili i servizi: le aree tematiche sono state riviste sulla base delle statistiche di accesso e consultazione del precedente sito e sulla base dei feedback ricevuti in questi anni all’Urp del Comune”.

La nuova modalità di navigazione delle informazioni per aree tematiche risulta più comprensibile: con pochi click sono disponibili online tutte le informazioni utili per interagire con l’Ente.

"La progettazione editoriale – prosegue Bressani - è centrata sulle esigenze del cittadino, nella cui ottica si è cercato di impostare i nuovi contenuti: da qui è seguita poi la fase di ideazione di una nuova grafica che rendesse le pagine leggibili e gradevoli, oltre a dare maggiore risalto alle immagini, anche in logica di marketing della città. Mi pare importante evidenziare che il rifacimento del sito è il primo passo verso la digitalizzazione dei procedimenti amministrativi che si avvierà nell'anno in corso, per permettere ai cittadini di espletare le pratiche e i pagamenti anche completamente on line”.

I numeri del portale dicono da soli la mole delle informazioni contenute: oltre 6.700 pagine web riversate dal vecchio al nuovo sito, di cui oltre 1.000 completamente riviste secondo la normativa per i siti web P.A. Oltre al rispetto delle indicazioni di Trasparenza Amministrativa e di Accessibilità della informazioni, il lavoro ha prestato dunque attenzione a preparare il nuovo portale anche alle nuove Linee Guida di Design per i siti web della P.A., tuttora in fase di finalizzazione a livello ministeriale: in pratica, il sito sarà in grado man mano di recepire, grazie alla centralizzazione degli stili del portale, le nuove Linee Guida man mano che verranno emanate, così da mantenere costantemente aggiornato nel tempo l’Ente rispetto alle disposizioni.

Nel sito è più agevole accedere agli eventi cittadini, mentre la nuova interfaccia permette una più agevole condivisione di notizie, video, eventi anche attraverso i principali social network, tra cui uno spazio di rilievo è dato, all’interno del Piano di comunicazione in vigore, a facebook.

Il restyling è stato seguito direttamente dal personale dell’Urp, in collaborazione con l'azienda Idea Futura del Gruppo Dedagroup, fornitore della piattaforma FlexCMP su cui è costruito il sito che dal 2008 l’Amministrazione cittadina propone quale contenitore principale delle proprie informazioni.

Andrea Bruni
Lodi, 7 marzo 2016