1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Buoni spesa emergenza sanitaria Covid-19: prosegue la distribuzione a domicilio

Ad oggi sono 222 i beneficiari dei buoni spesa destinati a persone che si trovano in difficoltà economica dovuta all’emergenza sanitaria. E’ in corso da parte degli operatori del Centro operativo comunale di Protezione civile la distribuzione a domicilio dei ticket a 94 degli aventi diritto.
Le persone che hanno ricevuto il contributo in via prioritaria sono quelle il cui stato di bisogno riveste carattere di maggiore urgenza in quanto sono stati verificati i seguenti requisiti: giacenza di conto corrente inferiore a 3mila euro o compresa tra 3000,01 euro e 6000 euro e nessuna fonte di reddito o introiti non superiori a 500 euro per il mese di aprile.
Le risorse finora erogate ammontano a 65mila euro su complessivi 243.193,35 euro, assegnati al Comune di Lodi con Ordinanza emanata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento di Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020.
Le richieste di accesso al fondo, pervenute ai Servizi sociali del Comune di Lodi, sono in tutto 1238. Gli operatori stanno concludendo la predisposizione della graduatoria dei richiedenti, verificando i requisiti dichiarati, per poter successivamente procedere alla ripartizione delle restanti risorse a disposizione. A graduatoria ultimata saremo in grado di fornire i dati complessivi relativi al numero di domande ammesse o respinte, alle risorse erogate e all’entità di quelle eventualmente ancora a disposizione per una successiva distribuzione.

Per maggiori informazioni sui criteri adottati per la valutazione delle domande, l’assegnazione delle risorse e la tipologia dei buoni spesa, è possibile consultare il link: 
http://www.comune.lodi.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9845

Lodi, 24 aprile 2020



Prosegue la distribuzione dei buoni spesa destinati alle persone che si trovano in condizioni di difficoltà economica dovuta all’emergenza sanitaria, secondo quanto previsto dall’Ordinanza emanata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento di Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020, 
I contributi sono stati prioritariamente assegnati ai richiedenti il cui stato di bisogno riveste carattere di massima urgenza in quanto non dispongono di alcuna fonte di reddito e hanno una giacenza di conto corrente inferiore a 3mila euro.
Finora sono 77 i beneficiari che hanno ricevuto i buoni a domicilio. Ad altri 51 richiedenti, già preavvertiti dai Servizi sociali comunali tramite e-mail o Sms, saranno consegnati a partire dal tardo pomeriggio di oggi dagli operatori del Centro Operativo Comunale di Protezione civile.
Ciascun nucleo familiare (composto da una o più persone) ha diritto all’erogazione di un singolo contributo, sotto forma di buoni spesa cartacei Ticket Restaurant Max da 10 euro cadauno, forniti dalla ditta Edenred Italia S.r.l., da utilizzare negli esercizi commerciali del territorio comunale convenzionati. 
Ad oggi sono quindi 128 i beneficiari dei buoni spesa che corrispondono a un valore di 39.350 euro su complessivi 243.193,35 euro, assegnati al Comune di Lodi con Ordinanza del 29 marzo. Le domande pervenute sono 1238. Gli operatori dei Servizi sociali stanno predisponendo la graduatoria definitiva degli aventi diritto per poter successivamente procedere alla ripartizione delle restanti risorse a disposizione. 

Per maggiori informazioni sui criteri adottati per la valutazione delle domande e l’assegnazione delle risorse, è possibile consultare il link: 
http://www.comune.lodi.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9845

Lodi, 21 aprile 2020