1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"Tempio" il cortometraggio che sta girando il mondo

Andrea Granata è il regista del cortometraggio patrocinato dal Comune di Lodi girato lo scorso autunno e, dall'inizio del 2020, in promozione nei vari festival nazionali e internazionali, in dodici paesi di quattro continenti.

Negli Stati Uniti, il corto è passato subito in fase semifinalista in un festival sulla disabilità a San Antonio (Texas).

Il cortometraggio si è visto riconoscere un premio d'eccellenza, il Premio speciale Roots of Europe.
 Premio speciale Roots of Europe:
"Temple" (Andrea Granata, 2019). Italia. 
- "Uonted" (Daniele Bonarini, 2018). Italia.

Tratto dall'articolo pubblicato sul sito di Raice  de EuropaVincitori del Roots of Europe International Film Festival 2020

".....La terza edizione del Roots of Europe International Film Festival si è svolta dal 4 al 6 marzo 2020. È stato nel 2017 che abbiamo avuto l'idea di iniziare un festival cinematografico promosso da Roots of Europe, sotto la direzione di Matías Zemljic, regista sloveno. In entrambe, la prima e la seconda edizione, abbiamo scelto temi specifici, come la vita e il lavoro dello scrittore di Don Chisciotte Arte e patrimonio.
Tuttavia, per questa terza edizione, il festival ha smesso di essere tematico e ha allargato i suoi orizzonti verso tutti i tipi di storie ed esperienze cinematografiche. Di conseguenza, al REIFF 2020 abbiamo goduto di un ricco programma di film di alto livello e dei generi più vari. Il festival ha avuto tre sessioni in cui sono stati proiettati 35 cortometraggi, 31 dal programma ufficiale e quattro fuori concorso.......    

...... Ãˆ stata seguita dalla cerimonia di premiazione per i migliori cortometraggi del concorso e per concludere, la parte più attesa da tutti, la consegna del premio Roots of Europe a Krzysztof Zanussi, uno dei grandi registi europei.......... I premi Roots of Europe sono un riconoscimento a persone e istituzioni che si distinguono per il loro lavoro di promozione della cultura e dei grandi valori europei....

.... La giuria era composta da Matías Zemljič , regista indipendente e direttore del festival, Martina Kocmur , produttore sloveno, Miguel Ángel Salazar , esperto di cinema classico, Iñigo Silva, produttore e membro dell'Accademia del cinema e Maite Ruiz de Austri , regista e membro dell'Accademia del cinema....."

"Ci siamo confronti con produzioni televisive e ad alto budget, ma "Tempio" Ã¨ stato premiato per il valore artistico della promozione ad un grande monumento che pochi conoscono, che ha rubato scena e attenzione, e il valore a un cinema più intimo, legato al proprio territorio e alla collaborazione con le associazioni e con le persone. Un incentivo a continuare su questa strada. Le persone che hanno lavorato con me sono tutti nei crediti. 

All'interno del corto ci sono immagini di tutta Lodi, nel suo piccolo sarà comunque un documento che rimarrà nel tempo."  
 
Andrea Granata

La realizzazione del cortometraggio ha visto la preziosa collaborazione dell'Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti - onlus-aps - Sezione Territoriale di Lodi.

(03/04/2020)