1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

FINE D'ANNO! al Teatro alle Vigne

Per la stagione di Prosa - Fuori abbonamento 2018/2019 del Teatro alle Vigne, il Comune di Lodi propone, per la notte di San Silvestro, lo spettacolo "Non ci resta che ridere!", che si tiene il giorno Martedì 31 dicembre alle ore 22.15 presso il Teatro alle Vigne, in via Cavour 66.

Biglietti unico  € 30

Teatro alle Vigne
Tel. 0371 409.855
e-mail: teatroallevigne.biglietteria@comune.lodi.it
 

 
 

FINE D'ANNO! 

Compagnia Teatrale “Il Pioppo” di Luciano Pagetti

Non ci resta che ridere!

Non tutti i ladri vengono per nuocere, un atto comico di Dario Fo
Centocinquanta, la gallina canta, un atto comico di  Achille Campanile

luci e suoni           Sergio Marchesini   Giorgio Adamo
scene                    Angelo Savarè    Lorenzo Tambini    Aldo Ecobi
costumi                 Lucia Chierichetti     Luciana Boux
regia                      Luciano Pagetti

"Non tutti i ladri vengono per nuocere" è una divertente commedia degli equivoci: un ladro si trova a rubare in un appartamento i cui proprietari avrebbero dovuto essere in vacanza.Avrebbero - ma così non hanno fatto. Sopraggiunge invece il padrone di casa, con l'amante, terrorizzata all’idea di essere scoperta in “flagrante adulterio”. Il ladro, che fino a quel momento non ha potuto rubare nulla è costretto a nascondersi...
Nell'Italia del 1958, quando venne scritta la commedia, non esisteva il divorzio né la legge sulla legittima difesa e l’adulterio era un reato punibile con il carcere.

In Centocinquanta, la gallina canta la scena si svolge nella casa di Tito e sua moglie Cecilia, una coppia benestante ma con un rapporto alquanto conflittuale.
Sul punto di uscire per recarsi ad una festa, la moglie sente il marito canticchiare “cinquecento, la gallina canta...” e ciò è sufficiente a scatenare l'ennesimo litigio. La faccenda finisce addirittura nelle mani dei rispettivi avvocati, ma anche fra di loro ogni tentativo di mediazione risulta impossibile. Per dirimere la contesa sarà necessario l'intervento dell'ospite d'onore della festa, il celeberrimo soprano Palewskaya.

Al termine, brindisi e panettone per salutare l’Anno Nuovo.

€ 30

(08/10/2018)


 
immagine di scena con Pagetti  e altri attori