1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Inaugurato il nuovo servizio di pronto intervento in motocicletta della Polizia locale

E’ operativo da ieri mattina il nuovo servizio di pronto intervento motomontato della Polizia locale.

I due veicoli, modello Suzuki V-Strom, che facevano già parte del parco mezzi a disposizione del Comando di Polizia Locale, in passato sono stati utilizzati in modo sporadico per il pattugliamento dei quartieri cittadini:

“La scelta di destinare le motociclette al pronto intervento, nel periodo dell’anno compreso tra marzo e settembre, si deve alla necessità di ottimizzarne l’operatività" spiega il comandante della Polizia locale Fabio Sebastiano Germanà Ballarino, che aggiunge: “Le due ruote non erano adatte all’impiego nei quartieri e quindi risultavano di fatto sottoutilizzate. Grazie a questa iniziativa velocizzeremo notevolmente la capacità di risposta dei nostri uomini alle urgenze (ad esempio, interventi d’emergenza o su sinistri stradali), considerando le caratteristiche viabilistiche e del traffico di Lodi che in alcuni casi rallentano il passaggio delle vetture della Polizia Locale o addirittura non lo consentono”.

Ai quattro agenti della squadra, Cristian Bambini, Alessandro Ferrari, Marco Marchesini e Marco Rossi, e all’ufficiale Roberto Giavardi, abilitati alla guida delle moto, sono stati forniti nuovi caschi (prima in numero insufficiente), dotati di sistema bluetooth per la comunicazione tra i veicoli e con la centrale.

Questa mattina, alla inaugurazione del nuovo servizio, oltre al Comandante della Locale, era presente anche il sindaco Sara Casanova.

(11/4/2018)
 

il sindaco, il comandante della Polizia Locale e due agenti con le motocicliette