1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Orizzonti infiniti orizzonti convergenti

In questa mostra "orizzonti infiniti orizzonti convergenti" a cura di Matilde Romito, ospitata dallo spazio espositivo Bipielle Arte, due artiste, madre e figlia, portatrici di differenti esperienze artistiche, esperienze di vita e di personalità, ma unite dall'amore per l'arte si confrontano nel tentativo di trasmettere la forza comunicativa ed espressiva che può celarsi nel profondo del mondo interiore femminile: gioia, infinita, serenità, malinconia, amore, sofferenza e riscatto.

Loredana De Lorenzi, è stata docente di disegno e storia dell'arte nelle scuole secondarie di primo e secondo grado e si dedica con impegno alla pittura e alla ceramica dal 1970.

Elena Amoriello, si è diplomata all'Accademia di belle arti di Brera, e oggi insegna discipline pittoriche presso il Liceo Artistico Callisto Piazza di Lodi.
 
Per entrambe, la scelta di portare la loro passione nel mondo della scuola deriva dalla convinzione che il passaggio del testimone verso le nuove generazioni sia la chiave di volta in grado di aprire nuove porte e rivelare nuove strade e nuove possibilità.

Da venerdì 23 marzo a domenica 15 aprile, Spazio Bipielle Arte in via Polenghi Lombardo 
Orari di apertura: da martedì a venerdì dalle 16 alle 19
                                 sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19

Ingresso libero



Inaugurazione venerdì 23 marzo alle ore 18.00

Introduzione di Mario Quadraroli
testo critico di Matilde Romito letto da Giovanni Amoriello
Seguirà aperitivo


Eventi collaterali all'interno dello spazio espositivo:
Domenica 8 aprile ore 17
“Miti e simboli nell’arte di Elena Amoriello e Loredana De Lorenzi” a cura di Matilde Romito
A seguire poesie, voce recitante Vanda Bruttomesso e Giovanni Amoriello
Domenica 15 Aprile ore 17
“Finissage”
Proiezioni fotografiche di Alessandro Fascini.
“Da Urbino a Lodi: Intervento di Adriano Calavalle maestro incisore”
con intermezzi musicali di:
Umberto Moro flauto traverso
Elisa La Donna violoncello
Michela La Fauci arpa


(14/03/2018)