1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Imprese più innovative con i voucher digitali 4.0

Al via da giovedì 25 il bando per le imprese di Milano, Monza Brianza e Lodi

la scritta camera di commercio milano monzabrianza lodi

Comunicato stampa a cura della Camera di commercio Milano, Monza Brianza e Lodi

Stanziati 2 milioni e mezzo e le aziende potranno ottenere fino a 5 mila euro di sostegno.

Già attiva la formazione gratuita.
Ecco l’assistenza 4.0 dal Punto Impresa Digitale della Camera di commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi

 


Al via il “bando voucher digitali 4.0” della Camera di commercio per le imprese di Milano, Monza Brianza e Lodi.
Oggi è stato pubblicato il bando che consentirà alle imprese del territorio di avere un contributo massimo di 5 mila euro attraverso un voucher che permetterà di avere un supporto di consulenti ed esperti, al fine di attivare un piano di innovazione digitale in ambito 4.0 e sviluppare così la competitività dell’impresa.
Il voucher andrà a coprire il 50% dell’investimento dell’impresa.
Nel bando sono 2,5 milioni gli euro stanziati a vantaggio dell’innovazione del territorio e la domanda si potrà presentare dal 25 gennaio 2018.

Il bando è strutturato in due misure di intervento:
MISURA A, per progetti che coinvolgono da 5 a 20 imprese, volti a favorire il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall'applicazione di tecnologie Industria 4.0., attraverso il supporto fornito da un soggetto promotore «aggregatore».
MISURA B, per domanda di servizi di consulenza e formativi da parte di singole imprese.

In entrambi i casi il voucher consentirà di co-finanziare attività di formazione e consulenza sull'uso delle tecnologie di industria 4.0 in tutti i settori economici, per un valore non superiore a 5.000 €.
L’obiettivo del bando è infatti quello di sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie 4.0 attraverso la realizzazione di progetti in grado di mettere in luce i vantaggi ottenibili attraverso il nuovo paradigma tecnologico e produttivo.

Per dettagli sul bando: http://www.milomb.camcom.it/contributi-e-finanziamenti-innovazione

Imprese 4.0, alcuni dati in Lombardia.
Oltre 30% negli ultimi anni le imprese che hanno introdotto almeno un’innovazione di prodotto o processo secondo la Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi su dati Istat Noi Italia, 93% le imprese che utilizzano la banda larga rispetto al 73% delle famiglie (dato più elevato rispetto alla media nazionale del 92% e del 68%), metà delle imprese ha attività innovative.

Tecnologie e servizi digitali.
In Italia sono 110 mila le imprese che si occupano di tecnologie e servizi digitali tra e-commerce, telecomunicazioni, produzione software e portali web. Hanno 400 mila addetti e un giro d’affari di 50 miliardi di euro.
In Lombardia sono 23mila queste imprese, per un totale di 121 mila addetti con oltre 20 miliardi di valore della produzione.
Cresce il settore del 2% in un anno e di oltre il 10% in cinque sia in Italia che in Lombardia. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi sui dati del registro delle imprese 2017, 2016 e 2012.
Milano è prima per imprese (12mila) e per addetti (89 mila). Per numero di imprese e addetti vengono poi Brescia con circa 2.500 imprese e 7 mila addetti, Monza con 2 mila imprese e quasi 5 mila addetti, Bergamo con 2 mila imprese e 5 mila addetti e Varese con oltre mille imprese e 4 mila addetti.
A Lodi 327 imprese e 3 mila addetti.

Il bando rientra in un progetto più ampio di valorizzazione dell’impresa 4.0, che ha già visto la creazione dei Punti Impresa Digitale (PID), sportelli di supporto alle imprese allestiti presso le sedi delle Camere di Commercio.
L’obiettivo è quello di una azione coordinata di formazione, informazione e assistenza sul piano impresa 4.0, promosso con il Ministero dello Sviluppo Economico.

Informazioni su: http://www.milomb.camcom.it/punto-impresa-digitale
e a livello nazionale www.puntoimpresadigitale.camcom.it.

Per le imprese: ecco la formazione e la valutazione del grado di maturità digitale.
Sono partiti i corsi formativi gratuiti per le imprese a cui è già possibile registrarsi al link:
http://www.milomb.camcom.it/formazione-pid.
Presso il PID (Punto Impresa Digitale in Camera di commercio, in via Meravigli 9 b) sarà offerta la possibilità di una valutazione del grado di maturità digitale per verificare le soluzioni più adatte per il miglioramento del proprio posizionamento sul mercato.

Il Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi.
Le imprese del territorio potranno accedere per ricevere informazioni sulle opportunità offerte dal Piano Impresa 4.0, una analisi sui propri bisogni di innovazione per competitività e crescita (assessment di base), assistenza sulle soluzioni più adatte ai propri bisogni e indicazioni sugli esperti idonei a fornire il supporto richiesto, indicazioni su linee di finanziamento ed investimenti per la creazione e lo sviluppo di servizi e prodotti 4.0, un accompagnamento nella individuazione di partner commerciali, scientifici e tecnologici; indicazioni e orientamento verso gli altri partner della rete nazionale, i Digital Innovation Hub e i Competence Centre 4.0.
Tra le attività vi è quella di sostenere iniziative di digitalizzazione 4.0 realizzate dalle aziende sul territorio.

(24.01.2018)