1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

ICR, approvato il progetto per lo svincolo sulla Lodi-Boffalora

L’accesso al polo  produttivo Icr lungo la strada provinciale 25 Lodi-Boffalora d’Adda avverrà tramite un nuovo svincolo.
L’intervento (previsto nel piano di ampliamento dell’Icr) verrà realizzato direttamente dall’azienda (per la precisione dalla società Ciprea Srl, proprietaria dell’area su cui sorge lo stabilimento e intestataria del permesso di costruire), sulla base di una soluzione viabilistica condivisa con Comune e Provincia.

Il progetto esecutivo dei lavori è stato approvato nei giorni corsi con una delibera della giunta comunale, insieme al piano espropri di un’area di circa 1.000 metri quadrati, di proprietà di terzi, che sarà interessata dal cantiere. Il quadro economico dell’opera ammonta a 390.000 euro, compresi i costi di realizzazione di un attraversamento protetto e del collegamento con la pista ciclabile esistente. Il progetto prevede la realizzazione di un incrocio canalizzato “a T”, con corsie di diversione e di immissione e corsia di accumulo per la manovra di svolta in mezzeria. La scelta di una intersezione a raso di tipo canalizzato è stata preferita a quella di una rotatoria perché consente di privilegiare una delle correnti di traffico garantendo la massima fluidità sulla direttrice principale; questa opzione permette inoltre di diminuire il numero dei punti di conflitto, contribuendo a rendere più sicura l’intersezione e più fluide le condizioni di deflusso.

L’adozione di un’intersezione a raso di tipo rotatorio penalizzerebbe invece in maniera notevole il deflusso veicolare sulle direttrici principali perché, di fatto, ogni braccio d’entrata possiede la stessa priorità per l’ingresso nell’anello.

Dal punto di vista geometrico, la soluzione progettuale prevede l’adeguamento in sede della Sp 25, mediante allargamento sul lato in direzione Boffalora, con mantenimento del ciglio interno esistente.
Per ognuna delle direttrici di marcia della Sp 25 (verso Lodi e verso Boffalora) verranno realizzate due corsie, una per l’accesso allo stabilimento ed una per l’uscita, con relativi raccordi alla provinciale.
Le corsie avranno ampiezza di 3,5 metri, affiancate da banchine transitabili da 1,25 metri.
A margine delle corsie asfaltate verrà realizzato un arginello inerbito di larghezza 0.75 metri, nel quale verrà installata la barriera di sicurezza.
Per il collegamento tra il nuovo attraversamento ciclabile e la pista ciclabile esistente verrà predisposta una rampa con pendenza 5%.

(23.03.2016)