1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

'Officine del teatro', partono i corsi alle Vigne

Spazi rinnovati, occasioni di crescita e cultura

Si aprono porte, stanze e spazi, proponendo percorsi di formazione dedicati al linguaggio teatrale nelle sue declinazioni: voce, musica, parola, immagine, azione. 
Le nuove "Officine del Teatro alle Vigne", progetto ambizioso e multi-tematico ideato quest'anno per la prima volta al prestigioso teatro cittadino, intendono offrire al pubblico di ogni et√† la possibilit√† di frequentare lo spazio in una dimensione nuova: da spettatori, che guardano il palcoscenico, a protagonisti. L'idea √® quella di sperimentare tecniche, imparare modi e contenuti, affinare abilit√†, mettendosi in gioco all'interno della complessa "macchina" teatrale. 
I percorsi sono guidati da professionisti nei rispettivi ambiti d'azione, impegnati in progetti di rilievo che, in alcuni casi, li vede protagonisti anche oltre i confini dell'Italia. 

"Le Officine del Teatro rappresentano un'opportunit√† importante per le Vigne di consolidare il proprio ruolo di promotore della cultura e dei linguaggi creativi, aprendosi al pubblico e ai professionisti" - afferma l'assessore alla Cultura Simonetta Pozzoli -  che insieme alla nuova Direzione del teatro le ha volute quale elemento di attrazione e stimolo a una rinnovata attenzione dei lodigiani per il teatro di via Cavour.   

In questi giorni si √® avviato il primo percorso, riservato ai professionisti teatrali impegnati in una Master Class dal titolo QUANDO C'ERA NULLA - Progetto Mythos, guidata da Vittorio Vaccaro, noto attore e regista lodigiano. I partecipanti, tutti provenienti da contesti extra lodigiani, stanno lavorando da qualche giorno alla prima sessione di prove, della durata di una settimana, per poi ritrovarsi in marzo con la seconda settimana di appuntamenti giornalieri pomeridiani. Un impegno intenso, che li condurr√† a esibirsi in uno spettacolo unico e coordinato, pur nelle rispettive e varie discipline cui ciascuno intende lavorare, al termine del progetto. 

Alberto Braida sar√† il primo professionista, con esperienze da pianista e compositore, ad aprire per tutti dal 15 febbraio le sperimentazioni delle "Officine del Teatro alle Vigne", conducendo otto incontri dedicati alla scoperta di nuovi percorsi musicali dal titolo VIAGGIO AL CENTRO DEL SUONO. 

Le iscrizioni ai percorsi sono aperte da qualche settimana.
Info: officine.teatroallevigne@gmail.com  
Cell. 334.9481356 
Tel. 0371.409855   

Lodi, 4 febbraio 2016