1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

SUAP-sportello unico attività produttive

  1. DESCRIZIONE
  2. REQUISITI
  3. MODULISTICA
  4. DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE
  5. MODALITA' DI ACCESSO
  6. TEMPISTICA
  7. COSTI
  8. PER SAPERNE DI PIU'
 
 
 

DESCRIZIONE

Il SUAP si rivolge agli imprenditori che producono beni o servizi garantendo loro una efficace informazione preventiva, coordinando il procedimento con gli altri uffici comunali e con gli Enti esterni coinvolti nonché provvedendo al rilascio degli atti finali (ove previsti), assicurando in tal modo riposte certe in tempi certi. In ambito di attività produttive, il SUAP è il punto di riferimento per la consegna delle istanze che riguardano sia l'ambito amministrativo-autorizzatorio che quello edilizio (limitatamente alle pratiche di carattere produttivo, commerciale-agricolo). Il DPR 160/2010 all'art. 2 comma 1 individua il SUAP quale unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonchè cessazione o riattivazione delle suddette attività. Può rivolgersi al SUAP ogni cittadino italiano o persona giuridica (Ente, Società, Cooperativa, ecc.), dei paesi UE o extra-UE, che sia interessato a localizzare, realizzare, modificare, gli edifici adibiti ad uso di impresa, nonché, conseguentemente, ad avviare o a modificare l'esercizio della propria attività. Il Comune di Lodi è Ente Capofila per lo Sportello Unico Attività Produttive dei  Comuni di: Abbadia Cerreto-Corte Palasio, Boffalora D'Adda, Cavenago d'Adda, Cornegliano Laudense, Crespiatica, Galgagnano, Massalengo, Montanaso Lombardo, Ossago Lodigiano, San Martino in Strada, Sordio, Tavazzano con Villavesco.

 
 

REQUISITI

Non sono richiesti requisiti per usufruire del servizio.

 
 

MODULISTICA

Nello specifico il SUAP segue i procedimenti relativi a:
- SCIA per attività economiche produttive commerciali:
a)    Esercizi di vicinato
b)    Medie e grandi strutture di vendita al dettaglio
c)    Centri commerciali:
Forme speciali di vendita quali commercio elettronico, spacci interni, ecc.
Agenzie d'affari -   Punti vendita di stampa quotidiana e periodica
Attività produttive di beni e servizi e di deposito merci
Trasporto di generi alimentari
Estetisti
Acconciatori
Tatuatori e piercing
Lavanderie
Locali per somministrazione al pubblico di alimenti 
Locali per somministrazione alimenti e bevande riservata ai fruitori di altra attività
Locali di pubblico spettacolo ed intrattenimento
Sale pubbliche da gioco
Strutture ricettive di carattere alberghiero
Strutture ricettive di carattere non alberghiero
Impianti pubblici e privati di distribuzione carburante
Commercio all'ingrosso
Autorizzazioni Noleggio di veicoli da rimessa, con conducente
Autorizzazioni Noleggio di veicoli da rimessa, senza conducente
Progetti di variante allo strumento urbanistico attivati con procedimento art.8 del D.P.R. 160/10 e s.m.i.;
Autorizzazione per medie-grandi strutture di vendita
SCIA o autorizzazione per circolo privato, con somministrazione di alimenti e bevande;
SCIA per somministrazione temporanea di alimenti e bevande in occasione di feste;
Comunicazione vendite straordinarie (liquidazione, promozionale, sottocosto);
Autorizzazione alla vendita di giornali e riviste;
Comunicazione per gli orari di apertura e chiusura, giorno di riposo settimanale, sospensione dell'attività di somministrazione alimenti e bevande, chiusura per ferie superiore a 30 gg;
Autorizzazioni all'installazione di insegne ed affissioni;
Immatricolazione ascensori e montacarichi;
Presa d'atto per il commercio di cose usate ed antiche;
Certificazioni per immatricolazioni spettacoli viaggianti;
Agibilità dei locali per pubblico spettacolo (cinema, impianti sportivi etc.);
Autorizzazioni per fiere, pubblici spettacoli e intrattenimenti temporanei in sede fissa;
Comunicazione di vendita itinerante da parte del produttore agricolo;
Autorizzazione agli scarichi di acque reflue assimilabili alle civili, anche se richiesti da attività produttive;
Comunicazione nitrati;
Denuncia di installazione apparecchi gioco intrattenimento;
Patenti ed autorizzazioni per professioni turistiche;
Manifestazioni locali( lotterie, fiere,feste etc.)
Manifestazioni sportive: gare ciclistiche, podistiche etc.;
Gestione Mercati;
Autorizzazioni commercio in forma itinerante;
Rilascio autorizzazioni deroghe al rumore
Gestione pratiche FerCel-FerPas per attività economiche e produttive

 
 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

Non sono richieste documentazioni da allegare per usufruire del servizio.

 
 

MODALITA' DI ACCESSO

Portale  "impresainungiorno"
Portale Muta di Regione Lombardia  www.muta.servizirl.it
PEC

 
 

TEMPISTICA

Immediata.

 
 

COSTI

Gli importi di spettanza sono riportati in base alla tipologia del procedimento nella tabella diritti di segreteria - DELIBERA N.28 DI G.C. DEL 19/03/2012.

Modalità di corresponsione
I diritti di segreteria e di ricerca e visura devono essere versati nelle misure previste dalla tabella e la relativa ricevuta di pagamento deve essere allegata alle istanze, dichiarazioni, denunce, segnalazioni al momento della presentazione  presso l'Ufficio Protocollo Comunale; il pagamento può essere effettuato con le seguenti modalità:  
presso l'Ufficio Economato del Comune - Piazza Mercato, 5 (2° piano)
mediante Internet Banking - bonifico a favore di: Comune di Lodi - Tesoreria codice IBAN IT50H0503420301000000000757 - indicando come causale: "Diritti di segreteria pratica intestata a (nome e cognome / società / impresa) per lavori di (tipologia d'intervento)" mediante versamento in C.C. postale n. 32931206: Comune di Lodi - Tesoreria indicando come causale: "Diritti di segreteria pratica intestata a (nome e cognome / società / impresa) per lavori di (tipologia d'intervento)."
Qualora il pagamento risultasse errato o insufficiente, successivamente si procederà d'ufficio alla richiesta di conguaglio o a eventuali rimborsi.  

 
 

PER SAPERNE DI PIU'

L'importo da versare all'ASL alla presentazione della SCIA  Ã¨ di € 50,00.
Dati per il versamento: Conto corrente postale c/c 320 652 03, intestato a: ASL della Provincia di Lodi, 
causale: registrazione imprese settore alimentare, importo: € 50,00.
 
Referenti Amministrativi
Francesca Tarenzi - Tel. 0371 409.734 - e-mail: francesca.tarenzi@comune.lodi.it
Nadia Pagani - Tel. 0371 409.701 - e-mail: nadia.pagani@comune.lodi.it

Referenti Tecnici:
Francesco Galli - Tel. 0371 409.732 - e-mail: francesco.galli@comune.lodi.it
Paolo Fedeli - Tel. 0371\409711 - e-mail: paolo.fedeli@comune.lodi.it

Garioni Cristian - tel.0371\409716 - e-mail: cristian.garioni@comune.lodi.it    
Dal 1° dicembre 2014 tutte le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e comunicazioni concernenti le attività produttive di beni e servizi, che rientrano nel campo di applicazione del SUAP, devono essere presentate esclusivamente in via telematica al SUAP del Comune di Lodi, attraverso la proceduta guidata del portale "impresainungiorno" previa registrazione con utente e password o usando la CNS, la CRS o il dispositivo di firma digitale.
 Il Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive, ha individuato, inoltre, specifiche dotazioni tecnologiche per la trasmissione e la gestione, in modalità semplificata, dei procedimenti amministrativi che riguardano avvio e successive modifiche di attività produttive, ovvero tutte le attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere.

Devono quindi fare riferimento al SUAP, tutte le imprese, individuali o collettive, iscritte alla Camera di Commercio e, in caso di edilizia produttiva, i privati proprietari di immobili adibiti ad impianti ed attività produttive, nonchè le Agenzie per le imprese, soggetti privati, dotati di personalità giuridica al quale sono riconosciute funzioni di natura istruttoria e d'asseverazione.


Tutti i procedimenti  amministrativi - compresa l'istruttoria per gli endoprocedimenti dei singoli Enti competenti coinvolti  riferiti al territorio comunale di Lodi nonché al territorio comunale dei Comuni Associati sono gestiti dal SUAP di Lodi.

Le pratiche inerenti i comune associati sopra elencati andranno inoltrate anch'esse mediante il portale "impresainungiorno" scegliendo lo sportello unico del Comune di riferimento.

Non sono gestiti dal SUAP in forma associata i seguenti procedimenti:
autorizzazioni all'installazione di insegne ed affissioni
procedure di bonifica
immatricolazione ascensori e montacarichi presa d'atto per il commercio di cose usate ed antiche certificazioni per immatricolazioni spettacoli viaggianti agibilità dei locali per pubblico spettacolo (cinema, impianti sportivi etc.) autorizzazioni per fiere, pubblici spettacoli e intrattenimenti temporanei in sede fissa scia per intrattenimenti in pubblico esercizio comunicazione di vendita itinerante da parte del produttore agricolo autorizzazione agli scarichi di acque reflue assimilabili alle civili, anche se richiesti da attività produttive comunicazione nitrati denuncia di installazione apparecchi gioco intrattenimento patenti ed autorizzazioni per professioni turistiche manifestazioni locali ( lotterie, fiere, feste etc.) autorizzazioni di occupazione suolo pubblico per attività di vendita temporanea o somministrazione, comprese quelle a scopo benefico manifestazioni sportive: gare ciclistiche, podistiche etc. mercati autorizzazioni commercio in forma itinerante indizione bandi e procedure di assegnazione posteggi per commercio in forma itinerante Sono esclusi dal SUAP gli impianti e le infrastrutture energetiche le attività connesse all'impiego di sorgenti di radiazioni ionizzanti e di materie radioattive gli impianti nucleari e di smaltimento di rifiuti radioattivi le attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi le infrastrutture strategiche gli insediamenti produttivi di cui agli articoli 161 e seguenti del D.lgs 12 aprile 2006, n. 163.   Con Decreto Dirigente Unità Organizzativa 21 novembre 2012 n.10545, è stato decretato che a decorrere dal 10 dicembre 2012, data di pubblicazione sul BURL, la gestione amministrativa e tecnica della Procedura Abilitativa Semplificata (PAS) e delle comunicazioni di attività ad edilizia libera (CEL) per la posa di impianti fotovoltaici, avvenga esclusivamente in modalità telematica tramite gli applicativi FERCEL e FERPAS già presenti nella piattaforma MUTA - Modello Unico Trasmissione Atti, raggiungibile in modalità totalmente gratuita da parte di chiunque, all'indirizzo internet www.muta.servizirl.it

La modulistica disponibile negli applicativi FERCEL e FERPAS è stata approvata con Dds del 20 novembre 2012 n.10484.

A seguito dell'emanazione del decreto n. 6398 del 2 luglio 2014, Regione Lombardia ha attivato l'informatizzazione delle comunicazioni di azioni e modifiche non soggette ad autorizzazione concernenti gli impianti di distribuzione di carburanti per autotrazione.
Tale processo contiene le indicazioni operative afferenti l'intera rete della distribuzione carburanti, comprendendo quindi sia quelli localizzati su rete stradale ordinaria che sulle autostrade e raccordi autostradali, nonché gli impianti destinati al rifornimento di aeromobili/natanti.
La piattaforma M.U.T.A. (Modello Unico Trasmissione Atti) si è dotata di un'applicazione, denominata M.U.T.A. Carburanti, raggiungibile attraverso il seguente indirizzo web: www.muta.servizirl.it.
La fase di attuazione di tale processo contempla due percorsi distinti: il primo, attivo fino al 31 Dicembre p.v., prevede la possibilità di inoltrare le suddette comunicazioni sia in modalità telematica che cartacea.
A far data dal 1° Gennaio 2015 avrà avvio il secondo percorso con l'obbligatorietà dell'uso esclusivo della modalità on-line.
Ulteriori informazioni saranno disponibili direttamente sull'applicazione, con un pratico manuale d'uso Power Point che illustrerà le funzioni principali dello stesso.
  Si avvisa che le pratiche di Prevenzione Incendi devono essere inoltrate esclusivamente in via telematica per le attività 2, 49 e 74 di cui all'allegato I del D.P.R. 151/2011.
Per le pratiche escluse dall'elenco suindicato dovrà essere consegnata una copia cartacea della documentazione direttamente presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ad integrazione della trasmissione in via telematica