1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Refezione scolastica, nuove modalità di pagamento

Il Comune di Lodi informa che a partire dal 24 dicembre 2015 il pagamento della refezione scolastica attraverso il denaro contante non potrà più avvenire presso l'Ufficio Economato del Comune di Lodi, ma solamente presso gli sportelli della tesoreria comunale, presso la Banca Popolare di Lodi di Via Cavour 64.

Pertanto chi sceglierà questa modalità di pagamento dovrà:

  • accertarsi dell'importo da pagare presso l'Ufficio Istruzione - di persona, via mail o attraverso il portale a cui si accede tramite il sito del Comune www.comune.lodi.it utilizzando le vostre credenziali (login e password). Chi non ne fosse in possesso le può ottenere direttamente dal sito comune.lodi.it/servizi on line/servizi on line per i cittadini/refezione scolastica on line seguendo le istruzioni
  • effettuare il pagamento presso la tesoreria, con beneficiario "COMUNE DI LODI"

IMPORTANTE: si dovrà aver cura di precisare nella causale la dicitura "REFEZIONE SCOLASTICA", nonché il nome e cognome del bambino e il mese di riferimento per il quale si effettua il pagamento (esempio di causale: "refezione scolastica - Mario Rossi - gennaio 2016")

  • far pervenire copia della ricevuta di pagamento di persona o tramite mail all'indirizzo istruzione@comune.lodi.it; questa incombenza può favorire la corretta registrazione dell'avvenuto pagamento, evitando così possibili errori.


Si ricorda che il pagamento dovrà sempre avvenire dal giorno 10 al giorno 30 del mese successivo a quello di riferimento.
Esempio: l'importo relativo ai pasti di dicembre potrà essere saldato a partire dal giorno 10 gennaio ed entro il giorno 30 gennaio.

Per chi utilizzerà altri strumenti di pagamento - pagobancomat e carta di credito presso l'ufficio Istruzione, bonifico, SEPA (ex RID) - non ci sono cambiamenti.
Si coglie l'occasione per suggerire di preferire queste ultime modalità  rispetto al pagamento in contanti, per i molteplici benefici, anche in termini di sicurezza e tracciabilità.


(18.12.2015)