1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Firmato il "Protocollo EXPO 2015"

firma del protocollo
firma del protocollo
 

 
Le istituzioni lodigiane si sono riunite questa mattina in Camera di Commercio di Lodi per siglare il "Protocollo Expo 2015", per la promozione, ideazione, progettazione e realizzazione di iniziative del sistema istituzionale, economico e sociale della Provincia di Lodi in vista dell'Esposizione Universale Expo 2015.
Tra i firmatari, Alessandro Zucchetti (Presidente della Camera di Commercio di Lodi), Simone Uggetti (Sindaco del Comune di Lodi), Cristiano Devecchi (Commissario Straordinario della Provincia di Lodi), Gianluca Carenzo (Direttore Generale della Fondazione Parco Tecnologico Padano), Giorgio Giraffa (Direttore del Centro di Ricerca per le Produzioni Foraggere e Lattiero Casearie - Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura CRA - FLC).
Procederanno alla sottoscrizione anche  l'Università degli Studi di Milano, presente nella persona di Giovanni Savoini (Professore di Scienze Veterinarie), al termine della fase di deliberazione del Senato Accademico e il CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche. Presenti anche le associazioni di categoria del territorio, tra le quali Confcommercio, Confartigianato, Confagricoltura, Unione Artigiani e Imprese Lodi, Ascom del Basso Lodigiano, Lodi Export.
Ha già dato la propria adesione anche Coldiretti e nei prossimi giorni altre associazioni di categoria locali aderiranno all'iniziativa per dare vita a un lavoro il più condiviso possibile in preparazione di Expo 2015.

Certi che Expo 2015 sia un'occasione irripetibile e di grande importanza per promuovere le potenzialità istituzionali, culturali, formative, economiche e sociali della provincia di Lodi, anche sul piano internazionale, i sottoscrittori del Protocollo si impegnano a valorizzare le eccellenze territoriali quali la tradizione agricola e agroalimentare del territorio e in particolare della filiera di produzione lattiero-casearia, la struttura di eccellenza internazionale rappresentata dal Parco Tecnologico Padano, i centri di ricerca presenti a Lodi e i dipartimenti universitari, oltre al Distretto del Latte Lombardo, Agroenergetico e del Consorzio Italiano Biogas.   
 
L'obiettivo sarà di favorire l'arrivo dei visitatori nazionali e internazionali sul territorio lodigiano, attraverso la promozione di iniziative di valorizzazione turistica, paesaggistica, culturale, enogastronomica e scientifica.
 
Il Comitato promotore "Lodigiano per Expo" si impegna dunque a costituire Tavoli di lavoro tematici - sui versanti ricerca e opportunità di business, promozione turistica del territorio, marketing e comunicazione - aperti alla partecipazione e al contributo dei soggetti pubblici e privati locali che intendono aderire al presente Protocollo, che lavoreranno in modo efficace e sistematico.
 
"Expo 2015 sarà un'occasione per il Lodigiano, conseguentemente ci stiamo attivando con varie iniziative per cercare di cogliere il maggior numero di opportunità: da una parte il territorio vivrà un'importante occasione di visibilità e dall'altra il tessuto imprenditoriale locale potrà beneficiare dell'indotto che si verrà a creare. Al Comitato promotore "Lodigiano per Expo" costituitosi oggi spetta dunque il compito di dare la più ampia diffusione di tutte le iniziative che interesseranno i Comuni lodigiani, le attività economiche, l'associazionismo e i territori limitrofi. Posso inoltre anticipare che sarà organizzato da parte del comitato promotore il primo Convegno Expo giovedì 28 novembre alle 17.15 presso il Parco Tecnologico Padano, al quale tra gli altri parteciperanno Roberto Arditti per la società Expo 2015, il sottosegretario regionale Fabrizio Sala e il Sottosegretario di Stato a Expo 2015  Maurizio Martina" - commenta Alessandro Zucchetti, Presidente della Camera di Commercio di Lodi.
 
Comunicato stampa della Camera di Commercio di Lodi N. 60 / 18 novembre 2013