1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Lotta alle truffe nei confronti degli anziani, il Comune prosegue l'impegno

Giovedì 1 agosto appuntamento alla Colonia Caccialanza

Estate, tempo di vacanza per tanti ma anche tempo 'a rischio' per la fascia anziana della popolazione che, oltre ad essere più a disagio a causa delle condizioni climatiche, è la più soggetta a subire episodi di truffe, reati e in genere micro-criminalità da parte di chi approfitta dei momenti di stanchezza e del fatto che tanti anziani restano forzatamente in casa.

Nelle scorse settimane, infatti, anche a Lodi si è verificato qualche episodio che purtroppo conferma quanto si temeva. 

Questo lo spunto da cui nasce l'incontro di giovedì 1 agosto ore 14.00 presso la Colonia Caccialanza, organizzato in continuità con il progetto F.B.L. (Faccio Ballare l'Occhio) su cui diversi settori di Palazzo Broletto stanno lavorando da oltre un anno.

Nella scorsa primavera erano state realizzate e presentate pubblicamente, sia ai centri anziani, alle parrocchie cittadine, ai sindacati e alle associazioni, sia ai media locali, una serie di iniziative tra cui un filmato in dvd, un volumetto cartaceo orientativo contro le truffe e distribuiti centinaia di questionari di rilevazioni dei bisogni e delle situazioni di vita degli anziani stessi.

Il percorso di FBL prosegue anche in estate, con l'incontro di giovedì 1 agosto, per assicurare sostegno alle persone truffate e per rafforzare l'informazione e la prevenzione nelle reti parentali ed amicali degli anziani di Lodi.

Per il Comune intervengono Sabrina Massazza, dirigente del settore politiche sociali, Elena De Stefani, comandante del corpo di Polizia locale di Lodi ed Andrea Bruni, responsabile dell'URP del Comune, che hanno seguito e coordinano il progetto F.B.L.

Lodi, 29 luglio 2013