1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

"Sulle spalle dei giganti" con Flavio Oreglio

Con la complicità del ricordo, un uomo ripercorre i momenti più significativi vissuti a scuola da ragazzo (a partire dall'emozione del primo giorno) e così facendo si interroga sulle tante contraddizioni della nostra società. Nascono allora tante domande, le cui risposte delineano nel loro insieme una storia curiosa, divertente, poetica e a tratti sorprendente. Che legame c'è tra la nostra società e la scuola? Cosa ci insegnano? Ci raccontano proprio tutto? Perchè la Storia è solo storia di guerre? Perchè crediamo che l'uomo sia lupo all'uomo? Perchè non si studia la storia degli eventi positivi? Perchè si sorvola sull'Ellenismo? Perchè si resta vaghi sui primi quattro secoli del cristianesimo? Perchè ci dicono che la scienza nacque nel XVII secolo? Ne scaturisce un percorso narrativo che collega eventi distanti nel tempo, ma uniti dal fil rouge della lotta per il potere, un romanzo satirico basato su dati che chiunque può ritrovare nei testi ufficiali. "Sulle spalle dei giganti" (il nuovo spettacolo di Flavio Oreglio, che ha debuttato lo scorso giugno al Festival di Asti e sabato 26 novembre verrà rappresentato al Teatro alle Vigne per la rassegna "Cabaret d'Autore") è un monologo in cui si racconta la grande avventura dellibero pensiero, ma è anche un fermo "j'accuse" nei confronti della scuola e del suo (disatteso) ruolo formativo e informativo ed insieme un'invettiva contro il sempre vivo tentativo del potere politico e religioso di controllare le persone a partire dalla loro più tenera età, attraverso un'istituzione e un'istruzione "obbligatoria" che, non obbligando se stessa a niente, si trasforma (soprattutto nella scuola dell'obbligo) in una vera e propria fabbrica di ignoranza, che forgia l'approccio mentale del 100% dei cittadini. Un indottrinamento predisposto ad arte, che ha l'architrave nell'insegnamento della Storia e gli sponsor nei poteri forti.

Teatro alle Vigne
Rassegna Cabaret d'Autore
Cabaret d'AutoreSabato 26 novembre - Ore 21.00
Sulle spalle dei giganti
di e con Flavio Oreglio
Produzione Just in Time
Biglietti: € 21,00 intero; € 17,00 ridotto (fino a 25 anni)
TEATRO ALLE VIGNE
via Cavour 66-Lodi
Tel. 0371/425862-3
fax 0371/549104
e-mail biglietteria@teatroallevigne.net, teatro@teatroallevigne.net