1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Giornata Nazionale della Bicicletta

Una domenica dedicata alle due ruote non motorizzate. In occasione della 1ª Giornata azionale della Bicicletta, l'associazione Ciclodi, in collaborazione e con il patrocinio di Comune e Provincia di Lodi e delll'Ufficio Scolastico Provinciale, aderirà a Bimbimbici, iniziativa promossa a livello nazionale dalla Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), che a Lodi si terrà domenica 9 maggio. Il programma della giornata prevede il ritrovo alle 15.00 in piazzale Matteotti. I bambini e i loro genitori, in sella alle rispettive biciclette, gireranno per la città per conquistare quegli spazi occupati abitualmente dalle auto; per i più piccoli, invece, si terrà una "Triciclettata" in piazza Castello. Alle 16.00, per tutti i partecipanti una ricca merenda offerta dal Comitato Soci Coop di Lodi. Seguirà la premiazione del concorso di disegno per le scuole primarie "La mia città in bici-Com'e adesso .. come vorrei fosse domani". Inoltre, grazie alla disponibilità dei Vigili Urbani i bambini impareranno a far rispettare il codice della strada, mentre con il servizio "Bici Sicura" sarà possibile mettere a punto i propri mezzi. Sempre domenica 9 maggio, giungerà poi al termine BiciClima, il concorso a premi sulla mobilità sostenibile che ha coinvolto 72 famiglie lodigiane e le ha incoraggiate a modificare le proprie abitudini di spostamento negli ultimi 6 mesi, da ottobre 2009 ad aprile 2010. Alle 17.00, in piazzale Matteotti, saranno premiate le tre famiglie vincitrici, che partiranno per un ecoviaggio in Austria, Toscana e Liguria. Saranno presenti l'assessore comunale all'ambiente Simone Uggetti ed il consigliere provinciale Emanuele Arensi, vice presidente della commissione ambiente di Palazzo San Cristoforo.
"Siamo molto soddisfatti - commenta Pina Spagnolello, presidente dell'Associazione promotrice Ciclodi-Fiab - perché in questi mesi abbiamo realizzato un progetto innovativo a scala nazionale per la mobilità sostenibile. Il concorso è stato molto impegnativo: delle 104 famiglie iscritte, 50 sono arrivate alla fase finale e solo 29 sono risultate idonee ad accedere alla classifica finale. La raccolta dei dati e le elaborazioni sono state complesse e hanno tenuto conto sia della partecipazione agli appuntamenti che della sostenibilità degli spostamenti. In più, ben 14 famiglie hanno presentato progetti per migliorare la mobilità a Lodi, che saranno in seguito riuniti in un "Libro bianco" che verrà consegnato all'amministrazione comunale. Inoltre 8 famiglie hanno indicato progetti creativi, ossia idee originali per spostarsi in modo sostenibile. Queste proposte dei concorrenti saranno valutate dalla giuria che assegnerà i punteggi utili ai fini della classifica".
In caso di pioggia la premiazione avverrà sotto i portici del Broletto.
(07-05-2010)