1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Presentazione del Festival dei Comportamenti Umani

Perché crediamo in Dio? Possiamo capire i nostri comportamenti quotidiani attraverso la matematica? Cosa rende alcuni uomini degni di essere ricordati per secoli? Siamo veramente manipolati dai media e dalla pubblicità? Come ci possiamo difendere? C'è un modo per imparare a dirsi addio?

Questi e molti altri quesiti saranno al centro a Lodi di quattro giorni di incontri, mostre, spettacoli e laboratori dedicati all'indagine e alla riflessione sui comportamenti dell'uomo, in un incontro tra saperi diversi: dall'esperienza artistica di Franco Battiato agli eroi di Valerio Massimo Manfredi, dalle fotografie di Letizia Battaglia alle medaglie di Igor Cassina, dal Bukowski di Alessandro Haber all'antropologia in scena di Franco La Cecla, sino ai diversi volti della psicologia, con Anna Oliverio Ferraris e Giorgio Nardone.

Comportamenti Umani, in programma dal 6 al 9 maggio, è una nuova rassegna che si propone di raccontare i grandi cambiamenti che stanno trasformando il nostro mondo, sia nella vita sociale sia in quella delle singole persone, portando pubblico, esperti ed artisti in una stessa piazza; una piazza lontana dai talk show, dalle comunicazioni a senso unico, e al centro di domande, risposte, bisogni, dialogo, rispetto delle opinioni altrui, per esplorare una delle "zone di frontiera" tra le più stimolanti e attuali: economia e antropologia, neuroscienze e filosofia, sport e psicologia, storia e spiritualità.

La città di Lodi aprirà i suoi giardini, i teatri, le biblioteche ed i chiostri, mettendo a disposizione i suoi spazi più suggestivi come sedi degli incontri, oltre ad offrire aperture straordinarie, iniziative speciali e visite guidate, invitando il pubblico alla piacevole scoperta di una città sorprendente, dei suoi sapori, le sue bellezze e le sue atmosfere.

23 incontri, 5 laboratori e due mostre in 4 giorni, nei luoghi più suggestivi di Lodi, tra cui la loggia di piazza Broletto, il Teatro alle Vigne, l'Archivio Storico, il Chiostro dell'ex convento di San Cristoforo, l'ex Chiesa dell'Angelo, piazza San Francesco, i Giardini del Passeggio, il museo Paolo Gorini.

Gli ospiti della prima edizione: Maria Teresa Aceti, Letizia Battaglia, Franco Battiato, Alessandro Bergonzoni, Stella Boni, Igor Cassina, Piero Colaprico, Don Emilio Contardi, Enza Crivelli, Mario Cucinella, Paolo De Benedetti, Valeria Degiovanni, Andrea Di Stefano, Roberto Figazzolo, Lara Fremder, Bruno Gambarotta, Alessandro Haber, Marialisa Leone, Franco La Cecla, Lidia Maggi, Valerio Massimo Manfredi, Luca Micotti, Giorgio Nardone, Don Luigi Nason, Piergiorgio Odifreddi, Anna Oliverio Ferraris, Peppino Ortoleva, Marco Ostoni, Marco Pegoraro, Augusto Pieroni, Anna Powar, Piero Scaramucci, Tiziano Scarpa, Marcello Schmid, Marina Senesi, Beppe Severgnini, Stefano Vegliani.

Con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali