1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

La Mostra "Il Velo Rosso" prosegue la sua esposizione: dopo essere stata ospitata dal Comune di Lodi nella ex Chiesa dell'Angelo a Novembre 2022, la Provincia di Lodi mette a disposizione l'ex convento di San Cristoforo, affinché il forte messaggio trasmesso da questa rappresentazione prosegua nel suo cammino.
Grazie agli abiti da sposa donati da Cecilia Sfondrini e in memoria della zia Maria, Indaco Donna Odv ha potuto realizzare questo progetto, destinato alla raccolta fondi in favore del Centro Antiviolenza La Metà di Niente L’Orsa Minore di Lodi.

 

L'associazione

Un gruppo di amiche e volontarie che in questi ultimi anni ha creato per la città di Lodi impegnativi progetti, grazie ai quali le vite di tante donne si sono incrociate, rendendo possibile il consolidarsi di un gruppo molto affiatato e volenteroso e che solo recentemente, a maggio 2022, ha costituito l'associazione Indaco Donna Odv.  
L'associazione si propone di operare a favore delle comunità locali, promuovere l’avanzamento delle condizioni delle donne, cooperare con altre associazioni per il raggiungimento degli stessi obiettivi, organizzando attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato. Per il raggiungimento di tali scopi realizziamo eventi il cui incasso viene devoluto al 95% ad associazioni del territorio, di volta in volta identificate. Il restante 5% rimane in capo all'associazione per sostenere i costi dell'evento successivo. 
Indaco Donna Odv come sempre si prodiga per il territorio Lodigiano; un gruppo di donne sensibili ed empatiche che “sposano” realtà e necessità di chi ci circonda.

 

Le collaborazioni

Ri-Costruzione: la Casa del Lavoro Possibile è un progetto del Dipartimento di Salute Mentale di Lodi nato dalla volontà degli operatori di investire sulla creatività delle persone affette da patologia psichica, grazie a finanziamenti di Regione Lombardia e alla collaborazione con la Cooperativa Il Mosaico. Ri-Costruzione è uno spazio fisico ed emotivo dove esprimere creatività ed idee e dove fare ricerca, ideare e progettare oggetti di uso comune, elementi di arredo e manufatti originali, il tutto realizzato in scala reale.
Dal fortunato incontro tra Ri-Costruzione e Indaco Donna nasce il progetto “Il Velo Rosso”, una mostra che si pone l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della violenza di genere in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 Novembre) e della giornata internazionale dei diritti delle donne (8 Marzo).

 

L'evento

“Il Velo Rosso” racconta una storia. Attraverso abiti da sposa donati a Indaco Donna, "Il Velo Rosso" racconta il percorso di una donna, di tante donne, attraverso la violenza.
Ogni abito rappresenta una donna, una sposa ed una storia d’amore che nasconde e sfocia in violenza.
Ri-costruzione ed i suoi partecipanti hanno lavorato sul progetto partendo dagli stati d’animo che caratterizzano una storia di violenza. Dall’innamoramento alla rinascita, passando per la paura, il terrore e la violenza. Da qui inizia la nostra storia, un percorso sull’abito che concettualmente va a rappresentare, tramite lavorazioni artistiche realizzate con tecniche di vario tipo e materiali di recupero, una storia di sofferenza e rinascita. L’abito protagonista assoluto della mostra si arricchisce, si spoglia, si deturpa tramite le applicazioni che andranno ad esasperare l'amore, la vergogna, l’inadeguatezza, il terrore, la paura, l’impotenza, ma anche la consapevolezza e la liberazione. La narrazione viene tessuta da un filo conduttore: il colore. Il bianco, che pian piano inizia a sporcarsi, macchiando la purezza dell’amore fino alla presenza sempre più importante del rosso nelle sue varie sfumature, al culmine della violenza. Ma ancora il bianco, nella risoluzione della sofferenza, come somma e risultato di tutti i colori possibili. Un bianco che non cancella ma è nuova ricostruzione e rinascita.


Dal 4 Marzo al 2 Aprile 2023 
Ex convento di San Cristoforo, Via Fanfulla 14

Inaugurazione Sabato 4 Marzo 2023 alle ore 15.30