1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Terminati i lavori per la riqualificazione della palestra Spezzaferri

Sono terminati i lavori per la riqualificazione della palestra della scuola secondaria di primo grado Spezzaferri, punto di riferimento per diverse società sportive lodigiane di basket e pallavolo. 

“Da questa settimana gli alunni dell’istituto Spezzaferri e le nostre società hanno finalmente a disposizione una palestra completamente rinnovata, sicura e anche di aspetto molto più gradevole e curato, grazie a un investimento di oltre 210.000 euro di cui una quota consistente, circa 96.000, per interventi che si sono resi necessari in aggiunta a quelli previsti con affidamento iniziale - dichiara il Sindaco Sara Casanova -. Oltre all’adeguamento della struttura e degli impianti, siamo riusciti a risolvere il problema delle infiltrazioni di acqua piovana, mettendo mano alla copertura. L’attenzione dedicata a questo intervento rientra in un impegno più generale che la nostra Amministrazione sta dedicando agli impianti sportivi, in un’ottica di messa a norma. Siamo partiti nel 2018 con la sistemazione dei campi da softball e baseball e abbiamo proseguito destinando ingenti risorse al PalaCastellotti, allo stadio Dossenina, alla pista di atletica e alle palestre scolastiche delle scuole Cabrini e Cazzulani”.

“L’importo iniziale dei lavori per la palestra della scuola Spezzaferri ammontava a circa 120.000 euro, stanziati per la sostituzione del manto di copertura e della lattoneria, il rifacimento dei bagni e degli spogliatoi ormai inidonei dal punto di vista igienico sanitario e degli impianti elettrico e idrico-sanitario, a servizio del blocco spogliatoi-bagni e della palestra - prosegue l’assessore ai Lavori pubblici Claudia Rizzi -. In corso d’opera abbiamo poi incrementato le somme dedicate a questa struttura, prevedendo ulteriori investimenti per il rifacimento della pavimentazione (circa 40.000 euro) e per i nuovi corpi illuminanti a LED (circa 34.000 euro), oltre che per le opere murarie (circa 30.000 euro) che, tra le altre cose, abbiamo utilizzato per il ripristino degli intonaci e la ritinteggiatura di tutto il vano scala e il recupero di un locale che da quest’anno potrà essere utilizzato come aula per la didattica. Al quadro già molto ampio di lavori si aggiungono quelli per la sostituzione dei serramenti che realizzeremo grazie a un contributo ministeriale del valore di 130.000 euro”.

“Si tratta di un intervento emblematico, nel cuore pulsante dello sport lodigiano, una struttura che da diversi anni versava in condizioni a dir poco precarie - conclude l’assessore allo Sport Lorenzo Maggi -. Il confronto costante con le società che vi si allenano, Laudense Basket, Basket Lodi, U.S. San Bernardo e Accademia Volley Lodi, ha permesso di superare alcune difficoltà e di trovare le soluzioni migliori per raggiungere un risultato che oggi è sotto gli occhi di tutti e che segna un passo importante verso il ritorno alla normalità. Un ringraziamento doveroso alle società e anche alla scuola e in particolare alla dirigente Carmela Riganò per la collaborazione sempre dimostrata in questo percorso di riqualificazione”.

Lodi, 4 ottobre 2021