1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Sanzioni Codice della strada: svolta tecnologica con i nuovi palmari in dotazione alla Polizia Locale

Svolta tecnologica per l’elevazione delle sanzioni amministrative del Codice della strada da parte della Polizia locale. Il Comando ha introdotto tre nuovi palmari nella dotazione degli agenti impegnati nei controlli stradali, abbinati a stampanti wireless per rendere il sistema di verbalizzazione più rapido ed efficace, riducendo sensibilmente i margini di errore determinati dalla compilazione manuale dei preavvisi, che risulteranno anche di più facile lettura, e abbattendo il consumo di carta.

I dispositivi permetteranno di selezionare rapidamente le voci di interesse con una penna digitale, tra cui numero di verbale, targa (letta da uno scanner), tipo di veicolo e di infrazione commessa. Le informazioni verranno successivamente stampate sul preavviso, apposto sui parabrezza dei veicoli, e trasmesse al servizio comunale di gestione del ciclo delle sanzioni stradali per le notifiche.

Consentiranno inoltre la consultazione in tempo reale della validità dei permessi per l’accesso all’area ZTL e dei ticket per il pagamento della sosta, oltre che di scattare foto ai veicoli da abbinare al verbale.

“Un avanzamento tecnologico importante che ottimizzerà il lavoro della Polizia locale - dichiara il Sindaco Sara Casanova -. Gli agenti potranno dedicarsi ad altre attività, riducendo il tempo normalmente impiegato nella compilazione manuale dei preavvisi e nella successiva trascrizione dei dati nei verbali. Con la supervisione del Comandante Fabio Germanà e del commissario capo Natale Palmisano, responsabile dell’Ufficio verbali, stiamo predisponendo un ulteriore servizio per gli utenti che potranno pagare le sanzioni in modo immediato, con la semplice lettura, tramite smartphone o tablet, di un QR Code impresso sui preavvisi che darà accesso al sistema Pago PA, funzione quest’ultima attiva al momento solo sui verbali notificati al domicilio. Continua l’impegno dell’Amministrazione nella promozione dei sistemi digitali per snellire le procedure e offrire servizi di facile accesso ai cittadini”.

Lodi, 29 aprile 2021