1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Colleg’Adda: alle battute finali il piano di riqualificazione della rete ciclabile cittadina


Sono ormai giunti alle battute finali gli interventi del piano "Colleg'Adda", per lo sviluppo della rete ciclabile di Lodi.
A partire dalla primavera del 2019 sono stati realizzati 6 chilometri di nuovi percorsi ciclabili e l'adeguamento e la messa in sicurezza di 12 dei 39 chilometri esistenti, per un importo complessivo di 1.417.000 euro, cofinanziato da Regione Lombardia, con le risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, pari a 992.000 euro. 
I lavori, affidati alla Valbasento S.r.l. di Matera, hanno permesso di realizzare importanti adeguamenti della segnaletica orizzontale e verticale e infrastrutture per favorire la moderazione della velocità del traffico veicolare, in corrispondenza di attraversamenti e incroci.
Tra le opere più significative, la posa delle passerelle in acciaio per il collegamento tra via Tortini e via Bergognone, in zona San Fereolo, tramite il sovrappasso di via Sforza, e di un pontile sulla roggia Bertonica (di prossima apertura) in corrispondenza di via dell'Artigianato, per la connessione tra i percorsi ciclabili lungo il canale Muzza e l'area produttiva di San Grato.
I principali tratti di nuova realizzazione hanno interessato viale Rimembranze, Via Cavezzali e Via del Sandone.

“Siamo ormai giunti al termine di uno dei più significativi interventi di manutenzione e implementazione che abbiano mai interessato la rete ciclabile della nostra città. - dichiara l’assessore alla Mobilità Alberto Tarchini -. Colleg’Adda ha contribuito in modo decisivo a dare impulso alla mobilità sostenibile, mettendo a sistema gli itinerari esistenti, mediante l’integrazione di nuovi collegamenti e l’adeguamento di quelli già presenti, con la risoluzione di criticità che in alcuni casi si trascinavano ormai da anni. Grazie a una proroga concessa da Regione, su richiesta del Comune, avremo tempo fino al 30 aprile per perfezionare le poche opere edili e realizzare la segnaletica che manca per completare il piano. Il nostro impegno per una città a misura di bicicletta proseguirà anche nel 2021, innanzitutto dando compimento alla nuova ciclabile lungo via San Colombano-via D’Acquisto-via Sant’Angelo ed attraverso la promozione di un progetto di riqualificazione del percorso lungo Viale Milano”

Il progetto di riqualificazione ha individuato cinque percorsi: 

Percorso 1 – “Lodi Universitaria”, per potenziare il collegamento della stazione con il quartiere San Fereolo, in direzione del polo universitario di Medicina Veterinaria;Percorso 2 – “In viaggio verso il fiume Lambro”, che dal Centro storico si sviluppa in zona Fanfani e raggiunge via del Sandone e da lì la Strada provinciale 115;
Percorso 3 – “Il percorso Regionale Adda”, lungo viale Rimembranze/via Zalli fino a Strada Vecchia Cremonese;
Percorso 4 – “Verso l'Adda e i suoi argini”, che si snoda dalla Strada di Montanaso in viale Milano e via Cadamosto.
Percorso 5 – “Il colatore Muzza”, in zona di San Grato.

Lodi, 15 gennaio 2021