1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Refezione scolastica: aggiudicato l’appalto a Pellegrini S.p.a.

Con determina dirigenziale n.656 del 2020 la gestione del servizio di ristorazione scolastica è stata affidata dal 1°settembre 2020 al 31 agosto 2025 alla società Pellegrini S.p.a. di Milano, dopo che la sentenza del Consiglio di Stato, pubblicata il 17 marzo 2020, ha annullato le prime due offerte in graduatoria presentate da Serenissima Ristorazione S.p.a. e da Dussmann Service S.r.l.
Quest’ultima aveva presentato al Tribunale Amministrativo Regionale di Milano ricorso contro Serenissima (aggiudicataria dell’appalto dal 1°settembre 2018), adducendo come motivazione l’inadeguatezza del monte ore lavorativo per alcune figure professionali, indicato da quest’ultima nel capitolato d’appalto. Serenissima aveva a sua volta presentato ricorso incidentale contro Dussmann per non aver conteggiato nel capitolato il costo dei pasti per i lavoratori dipendenti del Comune. 
La sentenza del TAR aveva sostenuto le ragioni di Dussmann, rigettando il ricorso incidentale di Serenissima, ma il Consiglio di Stato ha successivamente accolto entrambi i ricorsi, confermando in parte la sentenza di primo grado ed escludendo di fatto entrambe le società dalla gestione del servizio.

“Accogliendo l’indicazione fornita dal nostro legale sulla procedura amministrativa più corretta da seguire, il servizio di refezione scolastica è stato affidato alla società originariamente classificata terza in graduatoria, Pellegrini, che già opera in altre realtà del territorio vicine a Lodi, tra cui Pavia. L’aggiudicazione è avvenuta alla stesse condizioni garantite dalla società in sede di gara. Auspico che finalmente si avvii a conclusione una vicenda travagliata, anche dal punto di vista delle implicazioni legali. A settembre la ristorazione sarà quindi regolarmente garantita nelle scuole, con tutti i necessari adattamenti previsti dalle linee guida per la prevenzione e il distanziamento. Con i sindacati è stato portato avanti un confronto positivo sul subentro di Pellegrini che si impegnerà anche a rendere nuovamente agibili le cucine della scuola secondaria di primo grado “Don Milani”, distrutte nell’incendio di quasi cinque anni fa, per ripristinare più adeguate condizioni di organizzazione dell’attività di refezione”, così l’assessore all’Istruzione Giusy Molinari.

Lodi, 3 agosto 2020